13.6 C
Sassano
mercoledì, 28 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Rio 2016. Ufficializzati gli atleti italiani in gara. 20 sono campani

    {vimeo}175529994{/vimeo}

    297 atleti, 155 uomini e 142 donne: questa è la delegazione italiana che parteciperà dal 5 al 21 agosto prossimo alla XXXI edizione dei Giochi Olimpici che si terrà a Rio de Janiero. Ieri ufficializzata la squadra olimpica che, come confermato dal Coni, sarà la più rosa di sempre con il 47,81% che supera di gran lunga il 43,78% registrato a Londra 2012. Nello scorrere l’elenco dei partecipanti alla manifestazione a cinque cerchi si nota come ben 20 sono atleti campani con Napoli e provincia rappresentata da 13 atleti mentre due sono della provincia di Benevento, due della provincia di Caserta, due della provincia di Salerno e uno di Avellino. A rappresentare la provincia salernitana saranno Rossella Gregorio e Claudia Mandia. Rossella Gregorio, nata a Salerno nel 1990, gareggerà nella scherma e in particolare nella sciabola. Dopo i tre bronzi europei (2 individuali Strasburgo 2014 e Montreux 2015 e 1 a squadre Zagabria 2013), l’atleta salernitana può essere una outsider della specialità che sarà in pedana l’8 agosto nella prova individuale e il 13 agosto in quella a squadre. Claudia Mandia, invece, classe 1992, originaria di Battipaglia sarà impegnata nel tiro con l’arco. Dopo il bronzo individuale ai Mondiali Indoor di Ankara nel 2016 e il bronzo a squadre nella tappa di Coppa del Mondo an Antalya nel 2016 e l’oro a squadre ai Giochi del Mediterraneo nel 2013, per l’atleta battipagliese sarà la prima olimpiade. Difficile che possa arrivare a medaglia vista l’agguerrita concorrenza. Il 7 agosto è in programma la gara a squadre mentre dall’8 agosto in programma la prova individuale. Obiettivo per tutta la delegazione azzurra sarà cercare di avvicinare l’exploit londinese dove la spedizione italiana conquistò 28 medaglie di cui otto d’oro. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli