15.1 C
Sassano
lunedì, 3 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Roscigno, 60 anni della Banca Monte Pruno: la festa ricordando i 30 coraggiosi che la fondarono

    Anche se la pioggia ha interrotto i festeggiamenti, l’emozione ed il ricordo hanno reso comunque speciale la serata a Roscigno per i 60 anni della Banca Monte Pruno. Emozione suscitata in particolare nel ricordare chi, 60 anni fa, con coraggio e lungimiranza, decise di mettersi insieme per offrire supporto ad imprese e famiglie degli Alburni costretti ad allontanarsi, scendendo nel Vallo di Diano, per poter svolgere le operazioni bancarie necessarie per portare avanti le loro attività.

    Era il 14 settembre del 1962 quando Emilio Pecori e altri 29 coraggiosi cittadini di Roscigno, si riunirono e costituirono la Cassa Rurale ed Artigiana di Roscigno – Società Cooperativa a Responsabilità Illimitata. Da allora tanta strada è stata percorsa da quella piccola cooperativa ed oggi è tra le più grandi realtà bancarie del Sud Italia, raggiungendo, nei giorni scorsi, un traguardo inimmaginabile, ossia 1 miliardo di raccolta. Questi anni sono stati ripercorsi nella serata di ieri 13 agosto dal piccolo centro degli Alburni che ha dato i natali alla Banca Monte Pruno, ricordando soprattutto le persone che hanno consentito di scrivere pagine importanti della storia dell’istituto di credito diretto oggi da Michele Albanese.

    Emozione ma anche tanta commozione è apparsa sui volti di quanti si sono ritrovati ieri a Roscigno per la serata che si è aperta con la Santa messa in suffragio dei soci della Banca Monte Pruno scomparsi, presso la Chiesa di San Nicola di Bari e a cui hanno preso parte tutti i vertici dell’istituto di credito, partendo dalla Presidente del Consiglio d’Amministrazione Anna Miscia e dal Direttore generale Michele Albanese, per poi spostarsi in Piazza Silvio Resciniti per la festa che si è aperta con un momento musicale dell’Ensamble del M° Antonello Cascone. A seguire, con la brillante presentazione di Annamaria Sodano, è stata ripercorsa la storia della Banca Monte Pruno ma soprattutto, sono stati ricordati più volte i 30 coraggiosi che diedero vita al piccolo istituto di credito di Roscigno oggi diventato grande Banca tra le grandi.

    L’improvvisa pioggia intensa ha impedito il prosieguo dello spettacolo ma non ferma i festeggiamenti che prevedono altri momenti di festa con la serata del 10 settembre al Paladianflex di Atena Lucana per l’evento clou dei 60 anni proprio nel giorno della fondazione, con grandi ospiti ed il concerto di Red Canzian.

    (Nel video-servizio l’intervista al Direttore Generale Michele Albanese)

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli