6.8 C
Sassano
giovedì, 1 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Roscigno, sabato scorso il Monte Pruno Day: Tornata alla vita l’antica piazza di Roscigno Vecchia

    {vimeo}134602425{/vimeo}

    Non è stata semplicemente una serata di spettacolo quella di sabato scorso a Roscigno con il Monte Pruno Day e il concerto di Don Backy. E’ stato molto di più. E’ stato un ritorno alla mente di ciò che era la Cassa Rurale ed Artigiana di Roscigno e ciò che oggi è diventata come Banca Monte Pruno: una certezza per il territorio ed una bandiera per il piccolo comune ai piedi del Monte Pruno. Ed è stato anche un rivivere la bellissima Roscigno Vecchia, ritrovando in quella piazza che oltre 100 anni fa gli abitanti furono costretti ad abbandonare, la vita e la tranquillità di un tempo. Sabato scorso, giornata intensa e ricca di suggestioni e di emozioni a Roscigno per la seconda serata dal Monte Pruno Day. La serata ha avuto inizio con il consiglio comunale di Roscigno che ha conferito all’unanimità la benemerenza a Michele Albanese per aver, attraverso la Banca Monte Pruno, fatto conoscere oltre i confini degli Alburni il comune di Roscigno e che sta cercando, sempre attraverso l’istituto di credito di promuoverlo e valorizzarne le peculiarità. Grande l’emozione provata dal direttore Albanese al momento della consegna del riconoscimento da parte del Sindaco Pino Palmieri, sottolineando come, pur avendone ricevuti tanti, la benemerenza dal suo comune d’origine ha un’importanza maggiore per il profondo e indissolubile legame con la sua terra. La serata è poi proseguita con lo spettacolo del Monte Pruno Day con la presentazione affidata ad Antonio Mastrandrea e Annamaria Sodano. La serata di festa ha avuto inizio con la relazione, affidata al dott. Cono Federico responsabile area direzione della Banca Monte Pruno che, intervistato dal giornalista Giuseppe D’Amico ha esposto gli ultimi dati e i nuovi successi, ottenuti dalla Banca Monte Pruno. Risultati che confermano una crescita continua, superando ogni anno nuovi record, per l’istituto di credito che, nato in quel piccolo comune 50 anni fa dalla tenacia e dalla volontà di persone come il presidente Michele Albanese aveva come obiettivo quello di dare sostegno ad agricoltori ed artigiani degli Alburni, oggi diventato un istituto di credito vicino ad agricoltori, artigiani, imprese, studenti, giovani e famiglie di Alburni, Cilento, Vallo di Diano e Basilicata. Non poteva non svolgersi a Roscigno Vecchia la serata del Monte Pruno Day. Una location suggestiva che rappresenta una grande fonte di promozione turistica e di valorizzazione del territorio su cui anche le istituzione dovrebbero maggiormente puntare, partendo dal miglioramento della condizione della viabilità ma ai cui appelli si resta sordi. E poi lo spettacolo: prima i giovani di “Noi ragazzi della Monte Pruno” su cui l’istituto di credito sta da tempo investendo per cercare di far emergere le loro grandi capacità canore anche al di fuori dei confini territoriali e, per finire il gran concerto di Don Backy, tra i più grandi cantautori italiani che ha allietato i tantissimi presenti con le sue musiche ma anche con il racconto delle sue esperienze raccontando ai giovani di oggi la musica di ieri

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli