25.9 C
Sassano
lunedì, 23 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala C. 12 marzo terzo appuntamento con “Letture interpretate e…una tazza di thè” di LeggerMente

    alt

    Domenica 12 marzo terzo appuntamento con “Letture interpretate e… una tazza di thè” della rassegna “LeggerMente” organizzata da La Cantina delle Arti e l’associazione Voltapagina. Domenica sarà letto e interpretato il libro “Deus ex Eboli” di Gino Ciaglia, presso la SALA94 de La Cantina delle Arti, in via Luigi Sturzo a Sala Consilina. Dopo la lettura interpretata del romanzo, il pubblico avrà la possibilità di dialogare direttamente con l’autore del romanzo, che sarà presente in sala. 

    Il romanzo – Gino è un adolescente che osserva in sella alla sua Aprilia la vita di una periferia del Sud dove i fantasmi di Levi hanno lasciato il posto agli zombi di Saviano: solo in moto si sente più forte e sicuro. Diverso è il punto di vista quando cammina sulle gambe e scegliere di farsi del male è fin troppo facile. Una sera di fine settembre, dopo aver imboccato la strada della delinquenza, Gino è a casa e guarda un film di Troisi, sviene. Ed ecco la svolta. La storia si snoda tutta, tra adulti incoerenti, icone sbagliate amori incompiuti e amicizie sofferte. In questo romanzo, diviso in 33 capitoli, c’è la vita che corre veloce, che ci attraversa e ci travolge nostro malgrado.

    Gino Ciaglia è nato e vive a Eboli, nella città che prima del libro di Carlo Levi era un posto da Tombola Geografica. Bimbo precoce, “tutto con la penna in mano”, autore di commedie, racconti e soggetti cinematografici, ha scritto la biografia di Nino Frassica, e dal 2008 al 2014 ha lavorato come ghostwriter.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli