14 C
Sassano
domenica, 2 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala C., giornata dello sport. Il Rotaract dona un defibrillatore all’Asd Free Fox

    {vimeo}272910671{/vimeo}

    “Si è concluso un altro progetto di questo anno sociale, il progetto Cuore, in conformità alle Linee Guida della Commissione Sportiva, in merito allo stretto connubio esistente tra salute fisica e sport. Vogliamo donare un defibrillatore semiautomatico all’A.S.D. “Free Fox” di Sala Consilina, squadra da anni affermata sul territorio nel campo della pallavolo”, sono le parole del Presidente del Rotaract Club Sala Consilina – Vallo di Diano Cono Tropiano relative alla Giornata dello Sport che ha avuto luogo nel salese Palazzetto Giuseppe Zingaro.

    Nel corso della serata ha fatto seguito una spiegazione teorica – pratica di manovre di prima rianimazione (BLSD) sull’importanza del defibrillatore da parte del personale medico di “Outsphera for Life”, centro di formazione AHA (American Heart Association). L’intera giornata è tesa ad una valorizzazione e pari promozione dei sani principi dello sport, in cui il Rotaract club Sala C.na-Vallo di Diano ha creduto fermamente.

    “Molto importante è la divulgazione dei sani principi dello sport soprattutto adesso – dice il responsabile – allenatore della Free Fox che vanta circa 90 iscritti Gerardo Tulimieri – i giovani in questi anni stanno vivendo tante attività, tante esperienze ragion per cui stiamo ben attenti e seguirli. E lo sport è uno di quei metodi per farli stare sulla retta vita”. 

    Infine è stato consegnato il defibrillatore alla Free Fox e con uno scambio reciproco di piccoli doni a simbolo dell’impegno delle due realtà territoriali, si è conclusa una giornata molto intensa che ha visto la partecipazione di grandi e piccoli.

    “La nostra azione è sempre tesa al territorio –  afferma il presidente Cono Tropiano – Asd Free Fox è da anni colonna portante del nostro territorio ecco perché abbiamo voluto donare proprio a lei questo defibrillatore perché i suoi atleti possano sentirsi al riparo da situazioni a rischio”. 

    Antonella Citro

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli