9.6 C
Sassano
domenica, 4 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala C., il patronato Ital Uil autorizzato dall’Asl di Salerno alla presentazione delle certificazioni di esenzione del ticket da reddito

    {vimeo}254476238{/vimeo}

    Buone notizie arrivano per chi deve presentare la richiesta per l’ottenimento dell’esenzione dal pagamento dei ticket per reddito. Dall’ASL di Salerno, lo scorso 30 gennaio, è arrivata la delibera che riconosce agli uffici di patronato la possibilità di poter rilasciare le autocertificazioni di esenzione ticket da reddito. Nella delibera dell’ASL, tra gli uffici di Patronato autorizzati anche l’ITAL UIL di Sala Consilina che dispone di diverse sedi distaccate ubicate in numerosi centri del Vallo di Diano riuscendo così a coprire l’intero territorio. Si tratta di una importante notizia che andrà ad agevolare non poco le persone che possono richiedere l’agevolazione e che potranno cos’ evitare le lunghe ed estenuanti file presso la sede del distratto sanitario di Sala Consilina senza, peraltro, doversi necessariamente recare presso l’attuale sede nell’ex tribunale salese.

    La decisione, come si legge anche nella delibera del direttore generale, è stata assunta proprio con l’intento di ridurre e rendere più celeri le operazioni di rilascio della documentazione evitando così di intasare gli uffici. A seguito valutazione della sussistenza dei requisiti necessari per l’affidamento del servizio che, secondo quanto riportato nella delibera, pare fossero assenti solo nell’istanza presentata dal CAF CGN di Sapri con il quale non è stata stipulata la convenzione, il direttore generale Antonio Giordano insieme al direttore sanitario dell’ASL Maria Vittoria Montemurro e al direttore amministrativo Antonella Tropiano hanno deliberato per la stipula della convenzione con 12 uffici di patronato trai quali anche Sala Consilina che ha sedi distaccate anche a Buonabitacolo in Via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, Montesano sulla Marcellana in Via Giuseppe Garibaldi, Sanza in Via IV Piaggio e a San Pietro al Tanagro in Via Secchio. “Con tale atto, – fa sapere Angelo Casalnuovo referente per il patronato di Sala Consilina – si eviteranno i disagi e le difficoltà ai cittadini, specie alle persone anziane, fatti di lunghe ed estenuanti code ed attese agli sportelli dei distretti sanitari.

    Il deliberato, infatti, – continua – autorizza alcuni patronati che, rispondendo al bando di evidenza pubblica, hanno richiesto ed ottenuto l’autorizzazione a raccogliere e trasmettere all’Asl, gratuitamente, le domande autocertificate per la richiesta di esenzione dal pagamento dei ticket sanitari.  

    Anna Maria Cava 

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli