14.4 C
Sassano
domenica, 2 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala C. L’arbitro di CAN B Daniele Martinelli ospite della sezione AIA di Sala Consilina

    {vimeo}238914848{/vimeo}

    L’arbitro Daniele Martinelli del CAN B della sezione di Roma 2 è stato ospite della sezione Aia di Sala Consilina ieri pomeriggio nell’ambito della riunione tecnica. Ad accogliere il fischietto capitolino il presidente di sezione Gianpiero Cafaro e il Consiglio Direttivo Sezionale e tutti gli arbitri e assistenti nazionali e regionali. Martinelli,  oltre a raccontare i suoi primi passi da arbitro (ha frequentato il corso quando ancora era minorenne e la spinta avuta dalla madre a continuare dopo un anno di inattività) ha parlato di come è cambiata l’Associazione Italiana Arbitri e dell’importanza del lavoro che si fa in sezione. Inoltre ha speso parole di elogio per Massimo Manzolillo fino a poco tempo assistente in Lega Pro e che, dopo essere stato dismesso, è parte integrante della sezione salese dimostrando cosa significa la passione e la dedizione all’arbitraggio. Martinelli ha poi spiegato di come Internet ha favorito il confronto tra colleghi che contribuisce alla crescita. “Non è difficile arrivare in alto – ha sottolineato – ma dovete avere tre elementi: serietà, impegno e voglia di fare”. Poi alcune linee guida per i giovani arbitri: non snaturare la propria persona qualora si dovessero raggiungere grandi risultati, essere seri in quanto a parità di merito la serietà nei comportamenti fa la differenza, prendere spunti positivi da chi va a visionarli e infine consigli su come si ci prepara a diventare Arbitri. Durante la visione dei filmati, si è soffermato sul lavoro che gli arbitri nazionali fanno su se stessi. Poi ha omaggiato Manuel Robilotta assistente CAN B della sezione di Sala Consilina facendo vedere ai ragazzi spezzoni di gare dirette insieme, soffermandosi sulla collaborazione tra arbitro e assistente. E infine ha concluso col video di Fiorentina – Pescara dello scorso maggio, gara del suo esordio in Serie A. La serata si è conclusa con lo scambio di doni e la cena. La visita di Martinelli – dice il Presidente Cafaro –  rientra in un progetto fortemente voluto dall´A.I.A., che vede gli “Arbitri Nazionali” far visita alle Sezioni sparse su tutto il territorio nazionale. Come avvenuto negli anni precedenti, con la visita di Daniele Doveri, Claudio Gavillucci e Federico La Penna, sono certo, continua il presidente Cafaro, che Martinelli spaziando da tematiche tecniche a spunti motivazionali sarà in grado di spronare i giovani arbitri, caricandoli per il proseguo del loro percorso arbitrale”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli