16.8 C
Sassano
lunedì, 5 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala C., nuova sede per Misericordie e Gruppo Fratres Vallo di Diano. Sabato scorso l’inaugurazione

    {vimeo}163245440{/vimeo}

    Da sabato sera la confederazione della Misericordie Vallo di Diano e Gruppo Fratres ha una nuova sede grazie alla generosità di Don Luciano La Peruta parroco della Chiesa di Sant’Anna e Sant’Antonio che, accogliendo la richiesta del responsabile Benedetto Mazzariello, ha messo a disposizione dei volontari un ampio spazio dei locali ubicati sotto la Chiesa di Sant’Anna. Sabato scorso l’inaugurazione preceduta da un convegno nel corso del quale sono state elencate le molteplici attività svolte dai due gruppi associativi e la loro storia sul territorio. Un lavoro e un impegno iniziato nel lontano 1994 con un corso di primo soccorso che portò già l’anno successivo alla fondazione della Misericordia Vallo di Diano entrando di diritto nella omonima confederazione nazionale nata nel lontano 1244 a Firenze. I volontari della misericordia ofrrirono un servizio fondamentale di cui il territorio allora era carente. L’assenza del servizio del 118 portò i volontari della misericordia ad offrire il loro supporto nel trasporto infermi e nell’emergenza con ambulanza coprendo tutto il comprensorio valdianese grazie anche alle ambulanze donate da altre misericordie d’Italia.

    {vimeo}163245409{/vimeo}

    Nel rispetto di quelli che sono i principi ispiratori della confederazione, i volontari sono stati impegnati negli anni oltre che nel trasporto dei malati in ambulanza, anche al trasporto di dializzati, trasferimento dei diversamente abili presso le strutture scolastiche e nei centri specializzati, effettuazione di visite e organizzazione di feste nei centri per anziani in modo da offrire anche momenti di piacevole compagnia e divertimento alle persone sole e meno fortunate. I volontari della Misericordia, a seguiti colloqui intercorsi con i responsabili del centro trasfusionale di Polla, venendo a conoscenza della necessità di sangue sul territorio e per il presidio ospedaliero che fino ad allora riusciva a reperire le quantità necessarie solo grazie ai parenti dei pazienti ricoverati, i volontari della confederazione costituirono anche il Gruppo Fratres già presente all’interno delle Misericordie. Era il 2002 e in poco tempo e con il grande entusiasmo dei volontari ad oggi sono riusciti a raggiungere il numero di circa 1900 iscritti con dati straordinari di raccolta che aumentano di anno in anno raggiungendo lo scorso 2015 oltre le 1000 donazioni. Un lavoro che per anni è proseguito silente ma con impegno, dedizione e volontà di aiutare gli altri sotto la guida attenta di Benedetto Mazzariello e che oggi, grazie a Don Luciano La Peruta ha finalmente una sede dove accogliere quanti desiderano far parte del gruppo ma anche chiunque necessiti di informazioni, aiuto e per raccogliere idee e proposte. La serata di festa è stata caratterizzata dalla consegna di riconoscimenti a chi ha aderito attivamente alle iniziative del gruppi di volontariato. A seguire la Santa Messa e poi la cerimonia di inaugurazione a cui ha era presente anche il sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone, taglio della torta e una grande festa finale

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli