15.3 C
Sassano
domenica, 2 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala C., presentato il progetto Sofu per favorire il reinserimento di giovani autori di reato

    Il Progetto S.O.F.U. di cui è titolare la Scuola di Formazione Socrates di Sala Consilina ha ottenuto l’immediata e incondizionata approvazione dalla Regione Campania per la sua valenza sociale e per la sua capacità di produrre effetti e durata nel tempo. Ieri sera, presso il Polo Culturale Cappuccini a Sala Consilina. Massimo Burzo della Scuola Socrates ha presentato il progetto che punta ad un reinserimento sociale di persone che avendo commesso errori anche gravi tanto da prevedere per loro un controllo della loro libertà, hanno bisogno di dimostrare le loro potenzialità mettendosi in gioco a favore dell’intera comunità. Il progetto SOFU che prevede appunto la costituzione di uno sportello di Orientamento e Formazione per Utenze Speciali, punta anche alla creazione sul territorio di un Osservatorio sulla Giustizia a Sala Consilina che si pone come obiettivo quello di sopperire, entro i limiti del possibile, all’assenza di un presidio di giustizia sul territorio a seguito della soppressione nel 2013 del Tribunale di Sala Consilina e, individuando le criticità, cercare di prevenire situazioni gravi e difficilmente recuperabili.

    Un progetto di opportunità per i giovani che potranno così contribuire allo sviluppo del territorio allontanandosi da possibili azioni criminali e fare in modo che la società e la comunità torni a credere in loro e nelle loro potenzialità. Un’azione quest’ultima che, come sottolineato da Don Domenico Santangelo docente di Teologia Morale presso la Pontificia Università Lateranense di Roma rappresenta un passo fondamentale per il loro futuro.

    Alla presentazione del progetto anche il sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone che ha sottolineato come il progetto rappresenta una grande opportunità anche in ottica di coinvolgimento e collaborazione.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli