22.4 C
Sassano
giovedì, 6 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala Consilina, furto al Deposito Giudiziario. Rubato un furgone, ma anche stufe a pellet e lavastoviglie

    {vimeo}85928606{/vimeo}

    Un furgone, ma anche numerose stufe a pellet e addirittura alcune lavastoviglie da bar. Ammonta a diverse migliaia di euro il bottino del colpo effettuato nelle notti scorse ai danni di un magazzino utilizzato anche come Deposito Giudiziario sito in Contrada Fiego, nei pressi di Via Santa Maria degli Ulivi, a Trinità di Sala Consilina. All’interno del deposito vengono conservati infatti automezzi ma anche elettrodomestici e beni di ogni tipo, che dopo essere stati pignorati ai legittimi proprietari a causa di insolvenze amministrative, sono in attesa di essere rivenduti attraverso le Aste Giudiziarie. Il Deposito Giudiziario non viene utilizzato tutti i giorni, e per questo motivo il furto effettuato probabilmente nei giorni scorsi è stato scoperto dal responsabile della struttura solo questa mattina, quando si è recato sul posto. I ladri hanno probabilmente agito di notte, approfittando del fatto che lo stesso deposito è sito in un’area rurale, scarsamente trafficata nelle ore notturne. Hanno potuto così con relativa calma forzare la rete posta a protezione del deposito, ed una volta all’interno hanno fatto man bassa degli oggetti e beni rinvenuti nel cortile della struttura, tra i quali un furgone, 7 stufe a pellet e legna di ottima fattura, ma anche 5 lavastoviglie da bar di ultima generazione. Nel bottino ci sono anche altri beni, tra i quali non mancano i vestiti. Per portare fuori tutti questi beni, i malviventi hanno forzato ed aperto anche il cancello scorrevole del deposito, per poi darsi alla fuga. Sul posto, subito dopo l’allarme, sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Sala Consilina, al comando del Luogotenente Cono Cimino, che hanno dato il via alle indagini per risalire ai responsabili. Indagini non semplici, proprio perché il furto potrebbe essere stato perpetrato nell’arco di tempo di una settimana, cioè il tempo intercorso fino ad oggi dalla precedente visita del responsabile del Deposito Giudiziario. Intanto continuano su tutto il territorio del Vallo di Diano i controlli nelle ultime settimane dalla Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, al comando del Capitano Emanule Corda, proprio per contrastare il fenomeno dei furti. Controlli che proprio nella giornata di ieri hanno portato all’arresto ad Auletta di 4 pregiudicati Rumeni provenienti dall’hinterland napoletano, sorpresi dopo che avevano tentato di mettere a segno alcuni colpi ai danni di abitazioni di Polla.

    Antonio Sica

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli