6.3 C
Sassano
venerdì, 21 Gennaio, 2022
spot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala Consilina, la scuola Socrates per l’autoimprenditorialità

    Un percorso di formazione gratuita per sostenere l’autoimprenditorialità rivolto a giovani, donne senza lavoro e a disoccupati. È il progetto che vede in campo la Scuola Socrates di Sala Consilina, partner per il Vallo di Diano di Anpal e dell’Ente Nazionale per il Microcredito. L’iniziativa mira dunque a promuovere e sostenere l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità attraverso un percorso di formazione gratuita denominato un’Idea di impresa.

    I destinatari sono i giovani tra i 18 e i 29 anni iscritti a Garanzia Giovani che non lavorano o studiano, i cosiddetti Neet, le donne senza lavoro, inoccupate o disoccupate anche da un giorno e i disoccupati da almeno un anno. Alla fine del corso, i soggetti che lo vorranno, avranno acquisito titoli e competenze per accedere al “SelfiEmployment”, il fondo promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e gestito da Invitalia, che prevede un prestito da 5.000 a 50.000 euro, a tasso zero, con un piano di ammortamento della durata massima di 7 anni.

    Il corso prevede uno sviluppo di percorso formativo e di accompagnamento della durata di 80 ore, diviso in due fasi: la prima, denominata Fase A, prevede 60 ore di formazione di base necessaria per sviluppare le attitudini imprenditoriali e l’idea di impresa che si vuole strutturare; e la fase successiva, denominata Fase B, che prevede 20 ore di accompagnamento personalizzato “one to one” nella stesura del Business–Plan e nella predisposizione della domanda di finanziamento. Una nuova importante occasione dunque per tanti giovani del territorio, per le donne che non lavorano e per i disoccupati da almeno un anno che potranno così svolgere un corso di formazione, gratuito, acquisire nuove competenze nel settore dell’autoimprenditorialità e accedere al Fondo nazionale dedicato.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli