14 C
Sassano
mercoledì, 18 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala Consilina, la Sezione Aia al progetto “Future Talent” con il fischietto rosa Manuelle Cuozzo

    {vimeo}305713515{/vimeo}

    Sarà una quota rosa iscritta alla sezione AIA di Sala Consilina a rappresentare gli arbitri valdianesi alla prossima edizione del Progetto Future Talent promosso dal Comitato Regionale Arbitri della Campania al fine di individuare nuovi talenti del rettangolo verde su cui investire. Il presidente della Sezione salese Giampiero Cafaro e il consiglio direttivo ha voluto puntare sulla 17enne Manuelle Cuozzo, giovane promessa che ha avuto già modo di mettersi in mostra con indiscutibili capacità.

    Sarà un’occasione davvero importante per il giovane talento salese che, potrà contare su una formazione di altissimo livello accompagnata, per la seconda parte di questa stagione calcistica da due Mentor di grande professionalità quali Gianluca Mertino e Luigi Signoriello che la seguiranno con le loro direttive e i loro esperti consigli nel suo percorso di crescita. Il Progetto Future Talent, che individuerà tra i papabili i 4 fischietti più promettenti per inserirli, a partire dalla prossima stagione nel progetto“Mentor & Talent Program UEFA Convention, prevede una prima fase di selezione e di formazione su aspetti tecnici con valutazione che riguarderanno conoscenza del regolamento, preparazione atletica, professionalità, comportamento, e la possibilità di essere visionati in gare ufficiali.

    Manuelle Cuozzo, unica ragazza tra gli 11 partecipanti alla fase di selezione, ha sicuramente le carte in regola per competere con ragazzi di grande talento. La giovane 17enne, orgoglio della Sezione AIA di Sala Consilina, è arbitro da 3 stagioni e, lo scorso anno ha sfiorato la promozione in prima categoria. Questa seconda parte di stagione sarà per lei determinante e importante, indipendentemente dall’esito per porre valide basi per la sua crescita professionale. Durante i prossimi mesi, Manuelle avrà la possibilità di incrementare il suo bagaglio di competenze arbitrale e non solo, confrontandosi con gli Organi Tecnici Regionali, con i Mentor stessi ed anche con arbitri di Eccellenza e Promozione. Esperienza questa da cogliere al volo e che il presidente Cafaro le ha voluto riservare consapevole del suo valore. Il 27 dicembre il fischietto rosa dovrà confrontarsi con gli arbitri di Eccellenza.

    Anna Maria CAVA

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli