13.3 C
Sassano
sabato, 1 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala Consilina, raccolta olive di proprietà comunale. Pubblicato l’avviso per l’affidamento

    Pubblicato sul sito del Comune di Sala Consilina l’avviso per la raccolta delle olive dalle piante di proprietà comunale. Su incarico affidato dall’Amministrazione Comunale salese, guidata dal Sindaco Francesco Cavallone, al responsabile dell’Area Tecnica, l’Ing. Attilio De Nigris ha predisposto apposito bando per l’affidamento in comodato di beni produttivi della raccolta e gestione delle piante d’ulivo presenti nelle diverse aree del territorio comunale.

    Sono 383 le piante di ulivo di proprietà del comune salese che associazioni, cooperative sociali, privati cittadini con disagio sociale o disoccupati oppure pensionati con esperienza nel settore agricolo, potranno richiedere di curare per il biennio 2022/2023. Gli interessati potranno candidarsi per ottenere l’incarico inviando apposita richiesta entro il 9 settembre prossimo. Il territorio di Sala Consilina, può vantare la presenza di numerosi alberi di ulivo che, già in questi giorni, complice anche le condizioni climatiche degli ultimi mesi, presentano una gran quantità di olive da cui, una volta raccolte si potrà ottenere il pregiato olio. A tal fine la giunta comunale Cavallone, già da diversi mesi, con apposita delibera aveva deciso di affidare tale incarico ad associazioni, cooperative o privati cittadini che, dotati di competenze adeguate nel settore, potessero svolgere l’attività di raccolta e cura delle piante.

    È stato quindi affidato l’incarico al dirigente dell’Area Tecnica Ing. Attilio De Nigris di predisporre apposito bando per l’individuazione dei soggetti che, previa candidatura, potessero occuparsi della raccolta delle olive di proprietà comunale. Nel dettaglio le piante sono così distribuite: 324 nella Villa Comunale; 7 nel parcheggio della Guardia Medica; 5 nell’area del Palazingaro; 35 nel parcheggio Cravatta, 2 in via Giocatori; 5 nel parcheggio tra via Pozzillo e via Mezzacapo; 5 nell’area dell’Auditorium Cappuccini. L’incarico sarà affidato su due diversi lotti. Il lotto 1 comprende le 324 piante di ulivo presenti nella Villa Comunale, mentre il Lotto 2 si riferisce alla raccolta su tutte le altre aree per un totale di 59 piante.

    Le attività di cui si dovranno occupare i soggetti incaricai riguardano: la raccolta delle olive dell’anno in corso, la potatura delle piante che dovrà avvenire nel periodo febbraio-aprile 2023 e la raccolta delle olive nell’autunno del 2023, con scadenza prevista dell’accordo dicembre 2023. L’avviso con tutte le informazioni è scaricabile dal sito internet del Comune nella sezione news dove sarà anche possibile visionare lo schema di contratto che sarà poi sottoscritto per l’affidamento della raccolta delle olive. Una iniziativa che consente ai cittadini essere partecipi e custodi del bene pubblico e, allo stesso tempo, di poter trarre vantaggio dai beni di proprietà comunale.

    Qui il link per scaricare l’avviso pubblico

    https://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1ME002.sto?StwEvent=102&DB_NAME=n200585&IdMePubblica=5453&Archivio=

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli