15.5 C
Sassano
martedì, 27 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala Consilina. Raccolta olive di proprietà comunale, pubblicato un nuovo avviso

    Un nuovo avviso pubblico per l’individuazione di associazioni o privati cittadini che siano interessati ad occuparsi della raccolta delle olive dalle piante di proprietà comunale. Un nuovo avviso modificato nei termini d concessione con la durata prevista dell’affidamento che da 2 passa a 4 anni.

    Nel nuovo avviso, l’assessore Bartolo Lettieri ha voluto apportare alcune modifiche, partendo proprio dalla durata del rapporto per le annualità dal 2022, partendo quindi da questo autunno a dicembre 2025. Il nuovo avviso, come sottolineato dall’Assessore Bartolo Lettieri, è frutto di una rivisitazione del regolamento voluta di concerto con l’aministrazione comunale guidata dal Sindaco Francesco Cavallone. “Come amministrazione comunale – ha spiegato Lettieri – abbiamo voluto regolarizzare l’attività di cura delle piante e raccolta delle olive al fine di definire in maniera chiara ed univoca le azioni da mettere in campo per garantire il benessere delle piante ma anche al fine di individuare soggetti deputati specificatamente alle attività”.

    L’avviso pubblico, come sottolineato dall’Assessore salese, riporta nello specifico il lavoro che sarà svolto dal concessionario sia per il benessere e la cura delle piante di ulivo e sia per garantire il decoro urbano, evidenziando come, il frutto del raccolto, resterà per il 70% di proprietà del concessionario mentre, il 30% sarà consegnato al Comune. “Procedere con l’affidamento della gestione delle piante di ulivo – ha voluto inoltre evidenziare Bartolo Lettieri – è stato anche un atto finalizzato ad individuare un soggetto unico che avrà il compito di occuparsi del lavoro e dell’attenzione che tali piante, particolarmente preziose per il frutto ed, in diversi casi anche per il valore storico essendo piante secolari. In tal modo sarà anche possibile, laddove soggetti non autorizzati vengano scoperti a raccogliere ed impossessarsi dei frutti, di punire i responsabili con sanzioni”.

    Il nuovo avviso è pubblicato sul sito internet ufficiale del Comune e dove sono presenti sia i moduli di partecipazione che l’avviso con il regolamento. Le domande potranno essere presentate sia direttamente a mano presso l’ufficio protocollo del comune e sia a mezzo pec entro e non oltre il 6 ottobre prossimo.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli