39 C
Sassano
martedì, 28 Giugno, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala Consilina. Recupero Palazzo Del Vecchio per la realizzazione di un hab sociale

    Recuperare l’antico Palazzo Del Vecchio nel centro storico di Sala Consilina al fine di renderlo un edificio al servizio di tutta la comunità. È questo il progetto a cui l’amministrazione comunale di Sala Consilina sta lavorando e su cui punta avvalendosi delle opportunità offerte dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilineza.

    La giunta comunale, nei giorni scorsi si è riunita per l’approvazione del quadro economico del progetto da candidare per l’ottenimento di circa 2 milioni di euro di fondi messi a disposizione nell’ambito della programmazione 2021/2027 riservati alle aree interne per i comuni al di sopra dei 10 mila abitanti. Fondi che l’amministrazione guidata dal Sindaco Francesco Cavallone punta ad ottenere per poter realizzare, nel centro storico  di Sala Consilina un Hub Culturale e Sociale. La struttura individuata per l’intervento è Palazzo Del Vecchio, adiacente a Piazzetta Gracchi che l’amministrazione Cavallone punta a riqualificare e a ristrutturare per poi trasformarlo in un centro di carattere sociale e culturale adatto ad accogliere al suo interne attività di vario genere rivolte agli anziani ma anche luogo ricreativo per i giovani.

    Un luogo quindi che consentirà l’incontro tra diverse generazioni che potranno essere così messe in relazione in un edificio di grande valenza storica che, grazie anche all’iniziativa progettuale dell’amministrazione salese, si punta a recuperare. Lo spazio, aperto ai giovani come luogo ricreativo e di aggregazione, consentirà anche alle nuove generazioni di aprirsi e di riappropriarsi del centro storico in maniera tale da poterne apprezzare il valore ed acquisire la consapevolezza adeguata per ridargli nuova vita.

    La giunta Cavallone, nei giorni scorsi, ha approvato il quadro economico realizzato dall’ufficio tecnico che prevede, per la realizzazione del progetto, un investimento pari ad 1 milione 998 mila euro. Il progetto sarà candidato per l’ottenimento dei fondi del PNRR riservate ai progetti della Missione n. 5 “Inclusione e Coesione” del Piano nazionale ripresa e resilienza, Componente 3: “Interventi speciali per la coesione territoriale”– Investimento 1: “Strategia nazionale per le aree interne – Linea di intervento 1.1.1 “Potenziamento dei servizi e delle infrastrutture sociali di comunità”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli