5.1 C
Sassano
martedì, 6 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala Consilina. Venerdì 15 gennaio la II edizione de “La notte del Liceo Classico”

    {vimeo}151504074{/vimeo}

    Anche il Liceo Classico Marco Tullio Cicerone di Sala Consilina aderisce all’iniziativa di carattere nazionale che vedrà tutti i Licei Classici Italiani aperti dalle ore 18,00 alle 24,00 nella Notte bianca dei Licei Classici. 6 ore di convegni, spettacoli musica arte enogastronomia e divertimento per far conoscere a tutti il moderno Liceo Classico. Tutti possono partecipare alla grande festa del Marco Tullio Cicerone con l’unico scopo di trascorrere una serata di divertimento e socializzazione indipendentemente dall’età, dal lavoro e dal percorso di studi intrapreso. In merito alla notte bianca dei licei classici ed in particolare all’appuntamento in programma presso il Liceo Classico Marco Tullio Cicerone di Sala Consilina abbiamo intervistato la dirigente scolastica Maria Luisa Buono

    {vimeo}151499983{/vimeo}

    Sarà una lunga serata che idealmente unirà tutta Italia attraverso l’indirizzo di studio secondario più antico. Il Liceo Classico Marco Tullio Cicerone aderisce alla Notte Bianca dei Licei classici che venerdì 15 gennaio dalla 18,00 alle 24,00 terrà aperti gli istituti per accogliere quanti vorranno partecipare alle attività e alle manifestazioni organizzate dai ragazzi degl’istituti. Alle ore 18,00 di venerdì prossimo i ragazzi insieme alla dirigente scolastica la Prof. Maria Luisa Buono apriranno le porte della loro scuola a tutto il Vallo di Diano per una grande festa fatta di cultura, arte, socializzazione, incontro, approfondimenti vari. L’idea di riunire tutti i Licei Classici italiani nella Notte Bianca è nata da un insegnante siciliano che, attraverso l’iniziativa ha voluto far conoscere la realtà di una scuola che, veniva erroneamente considerata vecchia per lo studio di materie come latino e greco. Attraverso l’iniziativa si da l’opportunità a tutti di conoscere cosa è effettivamente il Liceo Classico e come si è adeguato perfettamente ai tempi moderni, attraverso l’introduzione di attività che formano dal punto di vista anche umano i giovani studenti, seguendoli nella fase più importante della loro vita, l’adolescenza, e consentendo loro di poter maturare non soltanto dal punto di vista professionale ma anche umano e, perché no, artistico, come sarà possibile notare venerdì 15. Studenti, docenti e la dirigente scolastica Buono in questi giorni sono impegnati in un lavoro sinergico e di grande collaborazione per accogliere i loro tantissimi ospiti in una grande serata di festa che vedrà l’arrivo di rappresentanti istituzionali ma anche di personalità del mondo della cultura che, invitati dall’istituto approfondiranno tematiche di attualità nell’ambito di convegni specifici. Un modo per dimostrare come il Liceo Classico riesca perfettamente ad adeguarsi ai tempi moderni ma anche per offrire un impoertante contributo alla società in tema di acquisizione e diffusione dei valori essenziali della vita umana che, in questi tempi difficili sembra spesso che vengano meno. La socializzazione, il confronto umano prima che virtuale, l’arte come forma di crescita della persona e l’ascolto. Questi ed altri valori saranno ben percepibili in una notte di festa, sorrisi, divertimento, convention e spettacoli, insieme alla possibilità di degustare tantissime specialità con la festa enogastronomica prevista nell’ambito della Notte Bianca dei Licei Classici. La festa si concluderà alla mezzanotte quando in contemporanea, così come avvenuto per l’apertura, tutte le porte dei licei classici si chiuderanno con la cerimonia presenziata dalla dirigente scolastica Maria Luisa Buono. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli