9 C
Sassano
mercoledì, 30 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    “Sala in Rosa”, successo per la due giorni dedicata al tumore al seno e alla prevenzione e cura

    {vimeo}127471607{/vimeo}

    Due giorni dedicati al tumore al seno, cura e prevenzione. A Sala Consilina su iniziativa dell’Osservatorio Europeo per il Paesaggio presieduto da Angelo Paladino in collaborazione con la Scuola di Senologia Italiana diretta dal Prof. Umberto Veronesi si è svolto l’evento denominato “Sala in Rosa”. Due giorni dedicati all’informazione e alla prevenzione partita sabato 9 nelle scuole per poi terminare domenica 10 con visite senologiche gratuite a cura del personale medico della Scuola Italiana di Senologia. L’informazione come base per la prevenzione e la cura. Proprio per sensibilizzare la cittadinanza verso la necessità di effettuare controlli periodici come prioritari fonte di cura delle patologie tumorali, l’Osservatorio Europeo per il Paesaggio con Angelo Paladino, grazia al sostegno e alla partnership con diverso sponsor privati, è stata realizzata l’iniziativa che ha visto una folta partecipazione a dimostrazione di quanto il problema sia sentito e ancor più di quanto la popolazione sia interessata ad essere informata. La due giorni di “Sala in Rosa” si intreccia, in modo involontario, con uno dei principali argomenti che hanno caratterizzato l’informazione nazionale di ieri. In occasione della marcia organizzata a Perugia dai pentastellati, il leader Beppe Grillo rilasciando alcune interviste alle tv nazionali in cui attacca il Prof. Veronesi e le mammografie ipotizzando scopi diversi dalla cura e dalla prevenzione. Parole che hanno scatenato l’ira non soltanto del mondo politico ma anche medico. Proprio su questo argomento, la Dott.ssa Lidia Bramani è intervenuta, non a risposta di Grillo ma a tutela delle donne e della salute, spiegando l’importanza delle mammografie e dei controlli a tutela della salute e per maggiori garanzie di guarigione

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli