14.8 C
Sassano
giovedì, 29 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Salernitana. Da sfatare il tabu trasferta a Ferrara

    {vimeo}184657268{/vimeo}

    Dopo la prima vittoria in campionato ottenuta sabato pomeriggio contro il Trapani la Salernitana tornerà in campo sabato prossimo al “Mazza” di Ferrara contro la neo promossa Spal. Non sarà certo una gara semplice per i granata che oltre all’avversario dovranno fare i conti con il mal di trasferta. Infatti la squadra dei presidenti Lotito e Mezzaroma non vince lontano dall’Arechi da ben sette mesi. L’ultima vittoria risale allo scorso marzo in casa del Cesena con la Salernitana che in pieno recupero con Bagadur trovò il gol da tre punti. Dopo la sconfitta interna maturata contro il Vicenza i granata hanno avuto un moto d’orgoglio e proprio a Cesena hanno conquistato il pari prima della vittoria contro i siciliani dello scorso week. Cercare il terzo risultato utile consecutivo e la seconda vittoria di fila (la prima in trasferta di questa stagione) è l’obiettivo che si è fissata la squadra. Ieri pomeriggio la “Mary Rosy” Rosina e soci si sono ritrovati per portare avanti la preparazione in vista del match di sabato. Lavoro di forza seguito da esercitazioni tattiche per la fase difensiva: questo il programma di lavoro con l’allenamento che si è concluso con una partitella. Buone notizie dall’infermeria. La risonanza magnetica a cui si è sottoposto ieri mattina Alessandro Bernardini ha escluso lesioni capsulo-legamentose alla caviglia. L’atleta osserverà un programma graduale di allenamento prima di riaggregarsi alla squadra. Massimiliano Busellato e Gabriele Perico hanno svolto un lavoro atletico specifico. Stamattina a porte chiuse all’ARechi si è svolto l’allenamento. Sarà stata l’occasione per provare qualche soluzione in vista del match contro la Spal. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli