14.4 C
Sassano
lunedì, 3 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Salernitana. Oggi la ripresa dopo la sosta in attesa di volti nuovi dal mercato

    {vimeo}198672463{/vimeo}

    Chiuso il girone d’andata e la lunga pausa natalizia, la Salernitana agli ordini di mister Alberto Bollini riprende oggi la marcia di avvicinamento alla sfida in programma domenica 22 alle 17.30 allo stadio “Arechi” contro lo Spezia. Contro i liguri non ci sarà Laverone che passa all’Avellino con la formula del prestito con obbligo di riscatto in casa di salvezza degli irpini. Questa al momento è l’unica operazione certa mentre si continua a fare chiacchiere, sondare terreno e giocatori. In attesa di liberare Schiavi (servono offerte che non sono ancora arrivate) e con Franco sempre più ai margini (c’è il Livorno) il ds Fabiani prova a rinforzare la difesa. Per gli esterni i nomi sono quelli di Faraoni (ex Inter, Udinese), Iacoponi (proposto scambio con Zito) e Sini entrambi in scadenza di contratto con l’Entella. La suggestione resta l’ex Napoli e Bologna Garics, esterno di difesa appena svincolatosi dal Darmstadt, ma Fabiani attende un rapporto sul giocatore austriaco. Per la difesa gli ingaggi frenano le piste Blanchard (Carpi), Terranova (Sassuolo) e Di Cesare (Bari). Complicata la pista Ely (Milan) il quale potrebbe arrivare solo con una compartecipazione del club rossonero. Fabiani ha messo nel mirino due giocatori della Ternana: il centrale difensivo Meccariello e il centrocampista Palumbo ma i rosseverdi vogliono solo cash. Soldi che potrebbero arrivare dalla cessione di Donnarumma per la quale Lotito chiede 1,5 milioni e sembra difficile l’ipotesi di scambio con De Luca proposto dal Bari. A centrocampo in attesa di piazzare Ronaldo si valuta la pista Moretti (Latina) e De Francesco (Reggina) che hanno più appeal del laziale Minala che potrebbe percorrere l’A1 direzione Salerno insieme al terzino Vinicius. Per la porta su Gomis è entrato prepotente il Cesena e se sfumasse Fabiani andrebbe a prendere Vigorito (Vicenza) con il quale è già in accordo. Potrebbe partire anche Caccavallo direzione Venezia o Juve Stabia. Infine se in classifica la Salernitana non certo brilla dal punto di vista della presenza allo stadio la società può gioire. Infatti nel girone d’andata all’Arechi c’è stata la media di 11371 spettatori, quarto dato migliore di tutta la Serie B dietro solo a Bari, Verona e Cesena. La sfida Salernitana-Verona con 19.709 spettatori però ha il record di gara con il maggior numero di pubblico tra tutte le gare del girone d’andata. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli