14 C
Sassano
sabato, 1 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Salernitana. Salvezza raggiunta ma e’ contestazione

    {vimeo}170002100{/vimeo}

    Serata di festa allo stadio “Arechi” con la Salernitana che davanti ad un pubblico da Serie A, 25051 spettatori, vince la gara di ritorno valida per i play out di Serie B battendo di misura il Lanciano grazie alla marcatura di Massimo Coda che realizza il suo 17esimo gol in campionato al 20’ del primo tempo. Una salvezza già ipotecata dai granata nel match di andata quando si era imposta 4-1 sul terreno di gioco della squadra cara alla presidentessa Valentina Di Maio. La compagine allenata da coach Menichini ha regalato un secondo successo e ha potuto così festeggiare davanti ad una cornice di pubblico non indifferente. “Sono contentissimo di aver contribuito anche quest’anno al raggiungimento dell’obiettivo prefissato ad inizio stagione” ha dichiarato mister Menichini che ha aggiunto: “Sono felice per aver conquistato questa salvezza travagliata”. La società è felice del traguardo raggiunto ma non può esimersi dal commentare la contestazione dei tifosi che se da un lato hanno mostrato ancora una volta l’enorme affetto per la squadra (oltre 25mila sugli spalti ma il capitolo salvezza era già stato archiviato all’andata) non hanno mancato frecciate indirizzate alla dirigenza. Chiaro lo striscione con scritto “Meritiamo di più”. Su questo argomento il copatron granata Claudio Lotito è stato chiaro: “Abbiamo mantenuto l’impegno che avevamo preso ad inizio stagione. Faremo tesoro degli errori commessi e il prossimo anno allestire una squadra competitiva in linea con gli investimenti che faremo”. Sulle contestazione è intervenuto anche l’altro copatron Marco Mezzaroma: “Nel calcio le contestazioni ci possono stare purchè rimangano nell’ambito della civiltà. Pur ammettendo che sono stati commessi degli errori – ha aggiunto Mezzaroma—molti fattori hanno inciso negativamente sulla stagione. Sappiamo che questa è una piazza che vive in simbiosi con la Salernitana e merita sicuramente annate diverse”. Chiusa la stagione con la salvezza, ora tutti in vacanza mentre la dirigenza inizia a lavorare per programmare la prossima stagione. Un mercato di rilievo e una squadra capace di stupire potranno riportare il sereno tra tifosi e dirigenza. I vincitori restano i giocatori e mister Menichini che in corsa ha saputo regalare dopo la promozione dello scorso anno, la tanto ricercata salvezza in questa stagione. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli