9.6 C
Sassano
domenica, 4 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Salerno, i candidati governatore De Luca e Caldoro intervengono sul duplice omicidio

    alt alt

    Sui tragici fatti di cronaca intervengono anche i candidati alla presidenza dellaRegione Stefano Caldoro e Vincenzo De Luca. Quest’ultimo, ex sindaco di Salerno, nel commentare il drammatico episodio di sangue non ritenendo plausibile che la causa possa essere stata la difesa di spazi elettorali di candidati avversari e l’affare affissioni su cui la squadra mobile sta indagando.

    “Eviterei – ha sottolineato De Luca – di sovrapporre due piani diversiil fatto di cronaca dalle motivazioni legate alla campagna elettorale. Pur non avendo elementi ho la sensazione che le ragioni vadano cercate negli affari che tradizionalmente motivano atti di sangue cruenti, come ad esempio, spaccio e traffico di droga”. Inoltre De Luca prosegue anche ipotizzando la necessità di un maggiore controllo da parte delle forze dell’ordine nella parte alta della città di cui lo stesso è stato sindaco fino allo scorso mese di gennaio. 

    Anche il candidato governatore Stefano Caldoro, presidente uscente della Regione Campania, interviene in merito ai drammatici fatti di cronaca ponendo particolarmente l’accento sulla questione emergenza criminalità a Salerno.“Seguo con apprensione i gravi fatti di cronaca a Salerno. C’è una emergenza sicurezza in città” Stfeano Caldoro prosegue ritenendo necessario che  Il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblico sia convocato in maniera permanente. “Altro che sindaco sceriffo: – continua Stefano Caldoro – in città ci sono bande criminali che uccidono per strada. Salerno è un caso nazionale. Bisogna intervenire subito. Chi sottovaluta il problema gioca dalla parte dei poteri malavitosi”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli