9 C
Sassano
mercoledì, 30 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    San Pietro al Tanagro. Sabato presentazione “158 una Provincia da gustare”

    {vimeo}129771371{/vimeo}

    Il libro di Enzo Landolfi “158 Salerno Provincia da Gustare” sabato 6 giugno sarà presentato a San Pietro al Tanagro uno dei 158 comuni salernitani visitato nel corso del tour dell’autore alla riscoperta della gastronomia e della cultura dei territori. Alle ore 18,00 nel salone dei convegni della casa comunale, Landolfi  sarà protagonista di un convegno presentativo moderato dal giornalista Pietro Cusati  alla presenza in qualità di relatori del direttore della Banca Monte Pruno Michele Albanese, del presidente della Pro Loco San Pietro Michele Giallorenzo, di Michela Carducci critico letterario, Antonio Vacca Medico nutrizionalista e di Antonio Pagliarulo assessore alla cultura del comune di San Pietro che ha contribuito alla realizzazione del volume attraverso un suo scritto e che ha accompagnato l’autore Enzo Landolfi nel suo viaggio a San Pietro al Tanagro. L’incontro di sabato non sarà soltanto un appuntamento per presentare il libro dedicato alla provincia salernitana e alle ricette tipiche dei territori che rientrano anche nella Dieta Mediterranea,  raccolgiendo 15 anni di trasmissioni itineranti dell’autore, ma anche un modo per sensibilizzare, soprattutto i giovani, verso un maggior rispetto e orgoglio per la propria terra che vanta storia e tradizioni di grande valore culturale. Ogni luogo, ogni paese, ogni piatto, ogni lavoro, racconta una sua storia. Ed è proprio su questa storia e sull’importanza di mantenere inalterato il ricordo e far si che possa essere tramandato di generazioni in generazione. Lo stesso autore del Libro Enzo Landolfi, ha inoltre più volte sottolineato come la decisione di raccogliere la sua esperienza lavorativa e imprimerla su carta è soprattutto dettata dalla volontà di farla arrivare alle tantissime persone residenti nella provincia salernitana che nel corso degli anni sono state costrette ad emigrare, lasciando quindi i luoghi dove sono cresciuti e dove la loro cultura si è formata. A loro è dedicato ed è per loro che è stato scritto al fine di renderli e consolidare il loro orgoglio di essere salernitani. Di questo e di altri temi, perlopiù dedicati a San Pietro al Tanagro se ne parlerà sabato nella sala convegni si parlerà sabato a San Pietro  

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli