5.1 C
Sassano
martedì, 6 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    San Rufo. 30 e 31 ottobre la Sagra della Castagna, IPSS “Criscuolo” di Polla main partner dell’evento

    La “Sagra della castagna” a San Rufo nei giorni 30 e 31 ottobre. Sarà una festa che anaimenrà gli angoli più suggestivi del centro storico con tante genuine pietanze locali a base di castagne, accompagnate da buona musica e performances artistiche.

    Nella manifestazione integrata la Prima Edizione del “San Rufo Buskers Festival – Percorso degli Artisti di Strada”. E in questo contesto si inserisce la collaborazione con l’IPSS “G. Criscuolo” di Polla che sarà main partner dell’evento: gli studenti saranno protagonisti assoluti della kermesse, proponendo diversi spettacoli con majorettes, laboratori artistici, clowns e pet therapy, musicoterapia … degni del mondo buskers!  “È tempo  – commentano dalla scuola – di riportare la bellezza tra le strade”.

    Portare il buonumore là dove si vive un disagio, gli effetti che ha sui pazienti e anche su chi esercita le terapie del sorriso, sono temi con cui i ragazzi dell’Istituto Socio Sanitario di Polla, si confrontano quotidianamente con materie specifiche previste nell’offerta formativa, nell’ambito dei progetti di Alternanza Scuola Lavoro e PCTO.

    Il 30 e 31 ottobre saranno protagonisti tra le strade di San Rufo. Qui il Comune e la Pro loco hanno voluto intrecciare la Sagra della Castagna con la prima edizione del Festival legato agli artisti di strada coinvolgendo la scuola di Polla. Nei giorni scorsi, presso la Sala Consiliare del Comune c’è stato l’incontro ufficiale e decisivo tra l’Amministrazione Comunale, la Proloco, il Direttore Artistico del “San Rufo Buskers Festival – percorso degli artisti di strada” e i rappresentanti dell’Istituto IPSS “G. Criscuolo” di Polla.

    “Con estremo entusiasmo delle parti – commentano gli organizzatori – è stato sancito l’accordo di collaborazione e partenariato con l’Istituto Scolastico di Polla, i cui alunni saranno protagonisti attivi della kermesse con i loro progetti scolastici che troveranno, tra le strade del centro storico di San Rufo, i visitatori e i numerosi artisti di strada che lo animeranno, l’ambiente ideale per trasformare la teoria in pratica, per rendere i ragazzi parte attiva di una kermesse dagli svariati aspetti civici e culturali, dove sperimentare le proprie capacità di empatia e consapevolezza sociale e dare lustro all’Istituto scolastico al quale orgogliosamente sentono di appartenere”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli