24 C
Sassano
sabato, 25 Giugno, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    San Rufo, Ieri Sera incontro su Comune Unico Vallo di Diano

    Ieri sera al Centro Sportivo Meridionale di San Rufo si è parlato del Comune Unico Vallo di Diano. Un tema dibattuto da oltre 40 anni.

    All’incontro di ieri sera sono intervenuti 4 dei consiglieri regionali che hanno firmato la recente proposta di Legge del 6 Aprile 2022: Michele Cammarano; Tommaso Pellegrino; Attilio Pierro e Andrea Volpe. Presente Carmelo Bufano e il Comitato “Progetto Comune unico Vallo di Diano”. C’erano solo due sindaci valdianesi, Giuseppe Rinaldi di Montesano sulla  Marcellana e Massimo Loviso di Polla, e c’erano le minoranze di Monte San Giacomo e Sala Consilina.

    I consiglieri regionali presenti, da posizioni politiche diverse hanno dichiarato di convergere, tutti, sulla utilità della fusione che potrebbe rappresentare un’occasione importante, in termini di autorevolezza con tutte le conseguenza positive che ne deriverebbero, per un territorio che – è stato ribadito – deve riuscire ad andare oltre le logiche campanilistiche che finora lo hanno penalizzato (“Con una città di 70mila abitanti avrebbero mai chiuso un Tribunale?” È uno degli esempi che hanno portato). Quella della fusione poi è una strada che indica l’Europa – hanno rimarcato – è l’Europa che chiama ad associarsi premiando, nel PNRR e tutti i fondi comunitari, le realtà che riescono a stare insieme.

    Al di là di illustrare i vantaggi del Comune unico, quelli saranno ben spiegati – hanno ribadito – con lo studio di fattibilità che la Regione predisporrà, ieri sera il file rouge degli interventi è stata la questione del referendum e quindi la possibilità di dare o negare ai cittadini di esprimersi. “La decisione spetta ai cittadini”, “chiediamo ai cittadini cosa pensano, cosa vogliono”, “si ha paura di capire quale idea di futuro hanno?” queste alcune delle osservazioni fatte.

    L’iter per arrivare al Comune unico Vallo di Diano è lungo – è stato spiegato – forse riuscirà a concludersi per fine legislatura. Le varie tappe prevedono la fase delle audizioni, e i consiglieri regionali presenti si sono impegnati a proporre che qualcuna sia tenuta nel Vallo di Diano per consentire alla gente di partecipare e capire.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli