14.4 C
Sassano
giovedì, 29 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sanità. Carenza di medici al “Curto”. Annunziata sollecita Polimeni e Postiglione

    {vimeo}159490403{/vimeo}

    La carenza di personale medico presso l’ospedale Luigi Curto di Polla continua ad essere al centro del dibattito con continue richieste presentate ai vertici dell’ASL di Salerno oltre che al commissario per la sanità della regione Campania. L’ultimo in ordine di tempo è arrivato dal presidente della conferenza dei Sindaci dell’ASL di Salerno Sergio Annnunziata che, a seguito anche dell’incontro tenutosi presso il presidio ospedaliero lo scorso lunedì si è rivolto nuovamente al commissario dell’ASL di Salerno Antonio Postiglione e al commissario regionale per la sanità Joseph Polimeni per chiedere di implementare l’organico in particolare per il reparto di cardiologia dove, visto anche il carico di lavoro a loro assegnato, il ridotto numero di medici assegnati non consente di programmare un’adeguata turnazione ma anche di garantire un efficiente servizio sanitario. Allo scopo quindi di riportare l’attenzione sulle esigenze dell’ospedale di Polla, Sergio Annunziata annuncia dia ver nuovamente segnalato la questione presso l’ASL di Salerno chiedendo l’immediato reperimento di nuove unità lavorative anche per consentire l’organizzazione dei turni di lavoro e assicurare il cambio in caso di malattia. “Ho chiesto – spiega Annunziata – lo sblocco delle ore per gli specialisti ambulatoriali al momento sicuramente disponibili attingendo dalla graduatoria provvisoria del 2016 dove sono presenti nomi di professionalità anche del Vallo di Diano”. Il presidente della conferenza dei Sindaci dell’ASL ha sottolineato come la sollecitazione di questi giorni si vada ad aggiungere alle già numerose richieste presentate precedentemente al commissario Postiglione affinché autorizzi l’arrivi di un cardiologo specialista a Polla e per la stipula di una convenzione con i cardiologi di Caserta e Napoli. “Chi siede ai posti di comando – sottolinea Sergio Annunziata –  deve assumersi responsabilità  e quando si parla di cardiologia si può e si deve fare anche perché non è possibile attendere oltre.  Intanto – annuncia il vice sindaco di Atena Lucana – il commissario regionale Sanità Dott. Polimeni ha assicurato che entro i primi giorni del mese di aprile sarà licenziato il nuovo piano ospedaliero con una nuova riorganizzazione emergenza e sistema sanità. In tal senso – spiega Annunziata – ho sottolineato a nome di tutti i sindaci del territorio oltre che degli amministratori e delle organizzazioni sindacali ma soprattutto a nome di tutti i cittadini, in modo netto e inequivocabile l’esigenza di aver a sud della provincia di Salerno e in particolare modo Polla e quindi nel Vallo di Diano una maggiore attenzione in risposta all’esigenza sanitaria oggi fortemente carente”. Sergio Annunziata inoltre, ha sottolineato di aver ribadito a chi di competenza e quindi al commissario dell’ASL di Salerno ed ancor più al Commissario Polimeni che “Il  nostro territorio non accetterà più nessun minimo taglio in servizi sanitari e “pretende ” dignità . Resto – conclude Annunziata – e restiamo fiduciosi nel Dott. Polimeni , nell’amico On. Raffaele Topo presidente della commissione regionale sanità, ma sopratutto nel governatore De Luca, che direttamente ha assicurato la massima attenzione per il nostro territorio”

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli