12.8 C
Sassano
martedì, 4 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sanità. FSN 2017: alla Campania 52mln in più rispetto al 2016

    {vimeo}205667702{/vimeo}

    All’unanimità in Conferenza delle Regioni è stato raggiunto l’accordo sul riparto del Fondo sanitario 2017 che ammonta in totale a 113 miliardi di euro. Alla Campania sono stati attribuiti 10mld 254mln di euro, 52mln in più rispetto all’anno scorso. “E’ grande la soddisfazione – ha commentato il presidente della Conferenza, Stefano Bonaccini – siamo arrivati all’unanimità alla decisione e per il secondo anno consecutivo lo facciamo a inizio anno e non a fine anno, come avvenire prima, così le Regioni hanno possibilità di programmare le priorità”.  Quest’anno la discussione dei governatori ha avviato un primo passo verso la revisione dei criteri, considerando prima di tutto la popolazione anziana, ma dando un primo segnale concreto all’indice di “deprivazione” socio-economico per quelle Regioni, come la Campania, in cui l’età media della popolazione risulta nettamente inferiore alla media nazionale. E quindi la nostra Regione riceve dalla quota premiale 109mln. Nel riparto del fondo è anche previsto un contributo aggiuntivo di 10mln per le Regioni colpite dal terremoto. Considerazione della forbice d’età nella popolazione delle diverse Regioni e fattori socio-economici sono le due principali novità del riparto 2017 a cui si aggiunge un forte segnale di solidarietà per le amministrazioni colpite dal terremoto. Rispetto allo scorso anno c’è un aumento di risorse per 1 miliardo e 580 milioni di euro complessivamente, in realtà però le risorse saranno più o meno le stesse dal momento che sono stati decurtati 422mln di euro, si tratta di una parte di manovra che gravava sulle Regioni a Statuto speciale ma che, in assenza di accordi tra governo e queste ultime, è ricaduta sulle Regioni a statuto ordinario. Servono poi 400mila euro per i rinnovi dei contratti, per finanziare i nuovi Livelli essenziali di assistenza, i vaccini ed i farmaci innovativi. La proposta uscita dalla Conferenza delle Regioni verrà inviata al Ministero della Salute per l’approvazione.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli