14.9 C
Sassano
martedì, 27 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sanita’, incontro in commissione sanita’ con il commissario Joseph Polimeni per la definizione del piano ospedaliero e piano sanitario regionale

    {vimeo}160083850{/vimeo}

    Nel pomeriggio di ieri il Commissario per la sanità della Regione Campania Joseph Polimeni ha incontrato i rappresentanti regionali in commissione sanità su invito del presidente del consiglio Rosa D’Amelio. Un incontro più volte richiesto e che nel pomeriggio di ieri si è finalmente concretizzato, anche epr discutere del nuovo piano ospedaliero e delle idee del commissario Joseph Polimeni finalizzate a migliorare il servizio sanitario regionale. A commentare la visita del commissario sul suo profilo facebook il capogruppo dell’opposizione Stefano Caldoro, ex presidente della regione ed ex commissario per la sanità regionale che nel sottolineare la piena condivisione sulla necessità di realizzare un sistema di governance condiviso ha anche espresso la sua soddisfazione per la conferma giunta dallo stesso commissario sul riequilibrio di bilancio della sanità campana. “Bisogna proseguire nel miglioramento della qualità – ha dichiarato Stefano Caldoro – Nel monitoraggio dei Livelli Essenziali di Assistenza, riportate dalle griglie LEA, la Campania è passata da una situazione critica registrata nel 2012 con un punteggio di 101 ad un punteggio di 139 che ci ha portati fuori dalla valutazione di criticità per essere classificati come adempienti con impegno, quindi maggiori servizi. Ora però la Regione deve continuare a lavorare in questa direzione. “Chiedo al Commissario – ha concluso Caldoro – di sostenere alcune vecchie battaglie: su tetti di spesa agli erogatori privati convenzionati abbiamo subito dei tagli ingiusti e insostenibili che vanno corretti con legge in Parlamento, così come la questione della mobilità attiva. Dobbiamo rendere applicative le disposizioni del patto per la salute – conclude – a partire dai criteri di riparto, non solo sulla anzianità che penalizza la Campania e il sud”. In merito all’incontro in commissione sanità della Regione Campania del commissario Polimeni è intervenuta anche il presidente del consiglio Rosa D’Amelio che ha sottolineato: “L’incontro di oggi serve proprio a delineare un cammino comune tra Consiglio e struttura di commissariato, che consenta di lavorare in stretta sinergia nella stesura del piano ospedaliero e del piano sanitario regionale. La situazione economica – continua D’Amelio – è ancora difficile, ma ora è giunto il momento di garantire il diritto alla salute dei cittadini evitando tagli lineari indiscriminati e mettendo al centro i bisogni dei cittadini. Al commissario Polimeni – conclude D’Amelio – ho chiesto maggiore attenzione per il tema della salute delle donne e, in particolare, l’impegno per una efficace programmazione dei punti nascita e per l’apertura di case della maternità. Ad aprile sarò a Genova ad un incontro europeo per una tre giorni dedicata alla tematica”. Leggermente più critica invece la posizione dell’On. Monica Paolino che, pur condividendo in molti punti il discorso programmatico presentato dal Commissario Polimeni, in particolare sulla volontà chiara di intervenire per ridurre la migrazione sanitaria in altre Regioni, come ad esempio la Basilicata, che soprattutto nella parte sud della Provicnia di Salerno è particolarmente intensa, alla necessità di riorganizzare il personale in grave carenza, per l’On. Paolino ha però dimenticato di presentare le sue idee per migliorare la sanità nelle singole province, ognuna con una propria specificità. “Nota positiva, – ha sottolineato l’On. Monica Paolino – è stata la pianificazione di un consiglio monotematico sulla Sanità, nel corso del quale affronteremo, ognuno per la rispettiva provincia, le singole problematiche connesse ai territori”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli