17.1 C
Sassano
martedì, 27 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sanità. L’ospedale “L. Curto” in ripresa. Mandia; “Non ci fermiamo, ancora tanto da fare”

    {vimeo}297904102{/vimeo}

    Dopo anni di difficoltà vissuta dall’Ospedale Luigi Curto di Polla con notizie che parlavano di continue carenze di personale ma anche di problematiche legate all’effettuazione di esami diagnostici per inoperatività delle apparecchiature, pare che finalmente qualcosa si stia muovendo in senso positivo. Nonostante quanto lamentato nei giorni scorsi dalle sigle sindacali e dal Comitato CURA per la mancata effettuazione del Piano Ospedaliero previsto dalla Regione Campania e per la lentezza nell’attuazione dei progetti previsti per l’ex struttura ospedaliera di Sant’Arsenio, ora iniziano ad intravedersi alcuni risultati. Per il Dott. Luigi Mandia, direttore sanitario dell’Ospedale Luigi Curto, le novità legate all’arrivo delle nuove apparecchiature, il laser ad eccimeri e la nuova TAC e presto il nuovo mammografo, è solo un primo passo verso un servizio sanitario efficiente. Tanto ancora si può fare

    Anche le difficoltà legate alla carenza di personale sembrano in via di risoluzione, Negli anni e nei mesi scorsi non sono mancate le polemiche in tal senso. Medici ed infermieri si trovavano spesso costretti a dover affrontare turni massacranti per riuscire a garantire la piena operatività dei diversi reparti. Anche in questo senso ci sono novità importanti seppur non risolutive.

    Anna Maria CAVA

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli