6.8 C
Sassano
giovedì, 1 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sanità. Polimeni: “Coniugare il principio di prossimità e accesso alle cure. No a chiusura ma riorganizzazioni”

    {vimeo}159334656{/vimeo}

    Il commissario regionale alla sanità Joseph Polimeni è stato in visita ieri all’ospedale Ruggi di Salerno. Nell’ambito del convegno sulla spending review il numero uno della sanità campana ha fatto il punto della situazione sul nuovo piano ospedalieri in corso di ultimazione e che si punta a presentare non oltre i primi giorni di aprile. Il messaggio di Polimeni è chiaro: “Non sono previste chiusure ma riconversioni di strutture ospedaliere e un’organizzazione di reti di emergenza importante per i cittadini coniugando il principio della prossimità e dell’accessibilità delle cure ai cittadini”. “Collaborazione, integrazione interprofessionale e approccio multi-disciplinare” questi i punti di partenza per il cambio di rotta nella sanità campana che sarà attuato “rimodulando l’assetto organizzativo” della rete emergenziale, sia in ambito ospedaliero, che in quello territoriale. Senza questa riorganizzazione che “vede come fulcro i camici bianchi di medicina generale e i pediatri di libera scelta, con strutture di cura intermedie, come case della salute, ospedali di comunità, non ci saranno letti che tengano nei nosocomi, perché continuare ad avere una visione solo ospedalo-centrica è perdente”, ha dichiarato Polimeni. Al tempo stesso si cercherà di attuare anche il piano di assunzioni. “Ci sono due decreti – ha aggiunto Polimeni – trasmessi ai ministeri di competenza per il reintegro di personale legato alla normativa sui turni di lavoro e per le risorse da integrare nel 2015”.  

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli