11.7 C
Sassano
martedì, 4 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sant’Arsenio, padre e figlio feriti mentre erano a lavoro. Grave uno dei due

    {vimeo}511079214{/vimeo}

    Brutto incidente si è verificato nella serata di ieri a Sant’Arsenio che ha portato al ferimento di due persone una delle quali in condizioni particolarmente gravi.

    L’episodio si è verificato nella cittadina valdianese intorno alle ore 16,00 quando due persone un padre ed il proprio figlio, nell’ambito della loro attività, erano intendi a caricare sul proprio mezzo di lavoro, dei pannelli, quando all’improvviso i due cadono rovinosamente dal mezzo, forse perdendo l’equilibrio mentre venivano effettuate le operazioni di carico.

    Un volo di circa due metri che ha reso necessario ricorrere alle cure dei sanitari e all’immediato trasferimento presso l’Ospedale Luigi Curto di Polla. Le condizioni del giovane sembra non siano particolarmente gravi. Ben diversa invece la situazione per il padre del ragazzo che, secondo quanto raccontato, pare chi, nella caduta abbia sbattuto il viso a terra, provocandosi diversi traumi.

    Giunto al pronto soccorso del Luigi Curto, i sanitari hanno immediatamente provveduto ad effettuare tutti gli accertamenti del caso da cui è emersa uno stato clinico critico  per una situazione politraumatica dell’assistito. I medici del nosocomio pollese, vista la gravità delle ferite, si sono attivati per il trasferimento presso il Ruggi d’Aragona di Salerno dove è giunto nella serata e dove al momento è ricoverato in terapia intensiva in coma farmacologico al fine di garantire la tranquillità del paziente e per provvedere al meglio alle necessarie cure.

    Intanto, dopo quanto accaduto, sul luogo dell’incidente sono giunti anche i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, guidati dal Capitano Paolo Cristinziano, al fine di effettuare i rilievi del caso per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto.

    Anna Maria CAVA

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli