31.8 C
Sassano
domenica, 26 Giugno, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sanza. 150 capi affetti da brucellosi, sequestrati dai carabinieri forestali

    {vimeo}294332533{/vimeo}

    Nuova operazione dei carabinieri che, nell’ambito delle diverse operazioni finalizzate alla repressione dei reati, sono anche in campo per verifiche in materia ambientale per la salute in stretta sinergia con i carabinieri forestali. Sono stati anche intensificati i controlli in materia sanitaria che hanno portato ad un sequestro di capi di bestiame affetti da brucellosi.

    Alle prime ore di questa mattina i militari dell’arma in stretta sinergia con i carabinieri forestali sono intervenuti in un allevamento di Sanza e, a seguito controlli, hanno eseguito il sequestro di alcuni dei capi di bestiame. Secondo quanto emerge pare che l’indagine dei carabinieri ha portato, dopo una prova sierologica effettuata dal personale dell’Unità Operativa Veterinaria del Distretto Sanitario di Sala Consilina, ad accertare che i capi di bestiame erano affetti dalla malattia infettiva e, per tale ragione, ne è stato disposto il sequestro con ulteriore ordinanza di abbattimento.

    Si tratta di circa 150 capi allo stato brado, di proprietà di due allevatori che già in passato avevano avuto problemi con la giustizia ed erano stati soggetti a controlli e verifiche da parte delle forze dell’ordine. Il Questore di Salerno, nell’emissione delle disposizioni per i controlli aveva anche informato sulla pericolosità degli individui soggetti a controllo risultando pregiudicati, per tale ragione nell’ordine era stato anche disposto di provvedere ad effettuare l’operazione con un impiego massiccio di militari. Una decina di carabinieri forestali sono quindi intervenuti per effettuare il sequestro

    Anna Maria CAVA

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli