8.5 C
Sassano
sabato, 26 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sanza, domani sera premio nazionale “Vito Curcio” con grandi ospiti

    {vimeo}177072071{/vimeo}

    Tutto pronto per l’ottava edizione del Premio nazionale alle voci nuove della musica italiana “Vito Curcio”. Domani sera Martedì 2 agosto a partire dalle ore 21.00 in Piazza XXIV maggio torna la kermesse canora dedicata all’indimenticato Vito Curcio, appassionato di musica e vicino ai giovani talenti. Ed è proprio questa sua vicinanza ai giovani ha spinto i suoi amici a riunirsi in associazione e dare vita al premio a lui dedicato, diventato in breve tempo punto di riferimento nella scoperta dei giovani talenti musicali nel salernitano. Vincitore assoluto del Premio Vito Curcio 2016 il cantante lirico Saverio Sangiacomo. Nato a Pignola in provincia di Potenza, inizia gli studi musicali di Organo e in seguito quelli di Canto, conseguendo nel 2009 la Laurea in Discipline Musicali presso il Conservatorio di Musica “Gesualdo da Venosa” di Potenza. Allievo del baritono Roberto Coviello, si e’perfezionato con artisti come Katia Ricciarelli, Ambrogio Maestri, Claudio Desderi ed altri. Nel 2006 partecipa al 4° Concorso Lirico Internazionale “Ruggero Leoncavallo”, premiato con Borsa di Studio. Nella sua carriera ha anche realizzato numerosi cd e dvd. Ma l’edizione 2016 del Premio Vito Curcio vedrà la presenza anche di grandi ospiti a partire dal Tenore lirico leggero Daniele Lettieri, originario di Sala Consilina che inizia la sua carriera con gli studi di pianoforte. Nel 2012 inizia a studiare canto lirico e nel 2013 viene ammesso al Conservatorio di Musica G. Martucci di Salerno. Nello stesso anno ha modo di cantare sia in Italia che all’estero, ospite alla trasmissione televisiva “Mezzogiorno in famiglia” su Rai Due e collabora per diverse produzioni con il Teatro verdi di Salerno. Partecipa a vari Concorsi in Italia tra cui il Premio nazionale Napolinova. Nell’ottobre del 2014 si è esibito in un concerto a Vienna con il gruppo vocale Opera Quartet, ed ha partecipato a numerosi concerti con l’orchestra del Conservatorio Martucci di Salerno; Ha preso parte a numerose master di canto lirico e di liederistica organizzate dall’ufficio Erasmus del conservatorio di Salerno. Continua ad esibirsi sia in Italia che all’estero. Altro ospite Antonio Melillo, in arte Totino Melillo. Giovane cantante di Sala Consilina, comincia la sua carriera collaborando con il maestro Enzo Polito con il quale comincia un percorso discografico. Primo cd CE PENZA O CORE con brani editi e inediti, scritti in collaborazione con i maestri Carmelo Zappulla e Mario da Vinci. Nel 2008 e 2009 vince per 2 anni consecutivi il concorso Note e Giovani promesse prima ad Agropoli e poi a Torchiara. Nel 2011 e 2012 vince il Premio Vito Curcio a Sanza. Studia a Napoli all’accademia Avenue Music collaborando con il maestro Corrado capiranno bassista di Gigi Finizio. Melillo da poco ha prodotto il suo nuovo inedito Bailamos. Infine la straordinaria presenza di Velia imparato. Velia ha cominciato la sua carriera al concorso Vito Curcio partecipando per due edizioni consecutive: la prima nel 2012 classificandosi seconda e la nel 2013 classificandosi terza. Ospite nel 2012 al Basilicanta ha intrapreso varie collaborazioni musicali in dischi e videoclip con alcuni ragazzi emergenti del territorio. Ha realizzato uno stage canoro con Marco Vito di “Ti lascio una canzone” e adesso concorrerà con il suo primo inedito CURAMI alla finale radiofonica del Premio Mia Martini che comincerà il 21 agosto giocandosi la finalissima a Bagnara Calabra. Insomma un’edizione straordinaria con ospiti di primissimo piano. A sostenere la manifestazione canora la BCC di Buonabitacolo e l’azienda Di Brizzi di Sassano. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli