7.4 C
Sassano
sabato, 26 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sanza, ieri la presentazione dell’ultimo libro di Lorenzo Peluso

    {vimeo}176731221{/vimeo}

    Ieri sera a Sanza, nel suo paese Lorenzo Peluso ha presentato il suo ultimo lavoro letterario “As-salamu ‘alaykum – La pace sia con te, con tutti coloro che ogni giorno lavorano per la pace. Un libro che racconta della sua esperienza in terre martoriate dalla guerra e dove il contingente italiano sta lavorando per ridare una speranza alla gente del posto. Nella storica e suggestiva Piazzetta San Vincenzo, la giornalista e presidente dell’associazione Voltapagina Paola D’Angelo ha moderato l’incontro che ha visto numerosi ospiti presenti per parlare del libro ma soprattutto dei diversi argomenti di discussione che se ne possono ricavare. Dall’economia parlando proprio della povertà che dilaga nelle terre che per anni non hanno conosciuto altro che la guerra, al lavoro svolto dai militari, passando inevitabilmente dalle persone: uomini, donne e bambini raccontati nel libro di Lorenzo Peluso. Oltre alla presenza del sindaco di Sanza Francesco De Mieri per il saluto istituzionale, sono intervenuti anche: Giuseppe D’Amico, giornalista e scrittore; Angelo De Luca, direttore generale della BCC di Buonabitacolo e il presidente Pasquale Gentile; la prof.ssa Rita Giordano Eboli presidente dell’università popolare di Sanza; lo storico Felice Fusco; il giornalista Nico Piro che ha curato la prefazione del libro e l’ambasciatore Michael Luis Giffoni che l’autore del libro ha incontrato e intervistato in occasione di uno dei suoi viaggi nel Kosovo per il suo ruolo di primo ambasciatore italiano in quel paese. A concludere i lavori Lorenzo Peluso, per presentare le emozioni che lo hanno accompagnato nella stesura del libro “As-salamu ‘alaykum” che sin dalle prime parole trasmette un’intensità dei momenti in esso raccontati e vissuto da Peluso. In questo diario dei suoi viaggi in Libano Kosovo e Afghanistan, l’autore parla dei luoghi ma soprattutto delle persone e della loro vita, riporta i loro racconti, parla dei nostri militari uccisi nelle missioni umanitarie e di quelli che continuano in queste operazioni di pace. Delle donne e del loro impegno e sacrificio per veder riconosciuti i loro diritti e i diritti dei bambini. Tutto ciò che è contenuto nel libro ha permesso ieri sera di accendere i riflettori sulle tematiche di strettissima attualità come l’immigrazione, l’accoglienza e l’integrazione

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli