16.8 C
Sassano
giovedì, 8 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sanza, il 30 luglio presentazione libro “Sanza nel Settecento” del prof. Fusco

    {vimeo}134600069{/vimeo}

    L’ultima fatica letteraria del prof. Felice Fusco, il terzo numero della collana “I quaderni dell’Università Popolare di Sanza”, sarà presentata il prossimo 30 luglio, nella suggestiva Piazza San Martino a Sanza. La serata culturale, con inizio alle ore 19.00 sarà arricchita dagli interventi del direttore generale della BCC di Buonabitacolo, Angelo De Luca, della prof.ssa Rita Giordano Eboli, presidente dell’Università Popolare “Sabino Peluso”; del sindaco di Sanza Francesco De Mieri; del prof. Giovanni Rinaldi, presidente BCC di Buonabitacolo e del presidente della fondazione “Monte Cervato”, Valentino Morello. Discuteranno di “Sanza nel Settecento” il prof. Adolfo Manzione, il dott. Francesco Loguercio ed il prof. Stefano De Mieri. A moderare l’incontro il nostro direttore, il giornalista Lorenzo Peluso. Le conclusioni saranno affidate all’autore del libro, il prof. Felice Fusco. Il settecento dunque, periodo storico che dal punto di vista artistico e culturale ha lasciato segni profondi anche nell’impianto urbanistico della comunità locale. Un viaggio nei fatti, anche quelli cruenti del 1799 che poi segnarono la fine ed il contestuale inizio di un altro capitolo di storia locale, incastonata nella storia d’Italia. Un lavoro prezioso, ricco di spunti e di riferimenti storici che solo un ricercatore attento come Fusco poteva realizzare. Un dono prezioso alla comunità di Sanza che da anni è alla ricerca di una propria identità, smarrita dalla fretta di uniformarsi a modelli sociali che poco si addicono ad un popolo ricco di storia e di tradizioni. Un libro che diviene patrimonio collettivo di ogni famiglia; un prezioso scrigno di storie dove ogni famiglia potrà ritrovare un pezzo importante delle proprie radici. Un libro da leggere, da possedere. Un libro da conservare gelosamente e poi trasferire ai posteri. E’ indubbio che la comunità locale, da qualche tempo, grazie al lavoro dell’Università Popolare “Sabino Peluso” ha intrapreso un cammino di riscoperta della propria storia. Un lavoro che viene impreziosito dalla ricerca e dallo studio di grandi cultori, quali il prof. Felice Fusco, che ormai di frequente riportano alla luce pezzi di memoria della comunità sanzese, una volta florida di personaggi di grande autorevolezza che hanno segnato in modo indelebile il loro tempo.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli