10.1 C
Sassano
sabato, 4 Febbraio, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sanza, incidente stradale mortale sulla Bussentina. Perde la vita 58enne

    Si aggrava il bilancio già drammatico e triste delle morti sulle strade nel salernitano.

    L’ennesima tragedia ha visto vittima un uomo di Sanza che, nella serata di ieri, ha perso la vita per essere rimasto coinvolto in un gravissimo incidente che si è verificato sulla SS 517 Bussentina nei pressi del distributore di carburante che posizionato tra gli svincoli di Sanza e Caselle in Pittari Nord.

    Un violento impatto che non ha lasciato scampo all’uomo di Sanza, 58 anni, che stava rientrando a casa di ritorno dal Golfo di Policastro dove si era recato per svolgere delle commissioni. Non sono chiare le dinamiche dell’incidente su cui stanno ora indagando gli agenti della Polizia stradale di Sapri, giunti sul posto per effettuare i rilievi. Da una prima e sommaria ricostruzione dell’accaduto pare che l’Opel Zafira su cui viaggiava il 58enne di Sanza si sia scontrata semi-frontalmente con un furgoncino Fiat Doblo che proveniva in senso opposto.

    Un impatto violento che non ha lasciato scampo all’uomo di Sanza, Vincenzo Zambrotta, operaio molto stimato e amato a Sanza, padre di 3 figli. Immediato l’intervento sul posto da parte dei soccorsi dove sono giunti i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina guidati dal Capo Squadra Esperto Bruno Mangieri che si sono occupati di recuperare il corpo dell’uomo dall’abitacolo della vettura, e i sanitari del 118 che, dopo i primi tentativi di rianimare l’uomo, non hanno potuto far altro che costatarne il decesso.

    Ferito invece l’uomo alla guida del Fiat Doblò che, dopo le prime cure sul posto, è stato trasportato presso l’ospedale dell’Immacolata di Sapri. Sono ora in corso le indagini per ricostruire quanto accaduto nella serata di ieri. A Sanza comunità in lutto per la morte del 58enne. La notizia dell’incidente si è rapidamente diffusa nella piccola comunità ai piedi del Cervati che, appena appresa, si è stretta subito intorno alla famiglia della vittima.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli