16.8 C
Sassano
lunedì, 5 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sassano. 100 anni per Gaetano Coccaro. Tra guerra, emigrazione e famiglia

    {vimeo}180298943{/vimeo}

    A Sassano ieri sera una grande festa in Piazza Umberto I per festeggiare l’importante compleanno di Gaetano Coccaro nato il 25 agosto del 1916. 100 anni e non dimostrarli per il Sig. Gaetano che si è dedicato per tutta la vita al lavoro, con notevoli e significativi sacrifici finalizzati a regalare alla sua famiglia una vita dignitosa. Ma anche un grande insegnamento, soprattutto per i figli che sono stati cresciuti con la dotrina del rispetto delle persone e delle regole. Per quanto fatto, i suoi figli Nina, la primogenita e Cono e Maria, hanno voluto regalare al loro padre una splendida festa a cui si è unita tutta la comunità di Sassano che ha voluto stringersi intorno al Sig. Gaetano per questo compleanno speciale. Il profondo affetto e la stima epr Gaetano Coccaro è stata manifestata per tutta la giornata di ieri con un via vai di persone che si sono recate nella sua casa per fargli gli auguri. 100 anni trascorsi in giro per il mondo, prima come militare a Venezia, poi richiamato alle armi per il secondo conflitto mondiale operando nella campagne in Albania e Grecia. Caduto nelle mani dei tedeschi, sul finire della guerra vive anche la terribile esperienza del campo di concentramento. Viene infatti internato nel campo di Fiuz in Austria.

    {vimeo}180298047{/vimeo}

    Liberato torna a casa dove si sposa e diventerà padre di una bambina, Nina che eprò subito dopo dovrà lasciare per recarsi in Venezuela, insieme ad altri compaesani per lavorare e guadagnare quanto sufficiente per la sua famiglia. Torna a Sassano nel 1957 ma pochi anni dopo sarà costretto a ripartire ancora per lavoro emigrando in Svizzera. La sua stabilità in Italia e a Sassano arriva solo nel 1966 quando metterà la sua esperienza lavorativa e il suo impegno al servizio del suo paese. Una vita trascorsa seguendo l’ideale del rispetto della persona umana prima di tutto, della fede verso Dio, della responsabilità e del senso del sacrificio. Tanto lavoro senza eprò mai dimenticare di lanciare un occhio a ciò che succede intorno a se e alla sua famiglia. La sua esperienza di vita ha portato negli anni i suoi figli e i suoi nipoti ad essere consapevoli dei cambiamenti e dei non cambiamenti dell’Italia. Per quanto ha dato in tutta la sua vita per quelle brevi ma significative frasi sagge, i suoi figli ieri sera fieramente e con gioia gli hanno voluto regalare una grande festa che, visto anche la profonda fede di Gaetano Coccaro, ha avuto inizio con la santa messa celebrata presso la Chiesa Madre di San Giovanni Battista a Sassano. A seguire tutti in Piazza Umberto I per la festa a cui si è unita tutta la comunità di Sassano. Un omaggio anche dall’amministrazione comunale che ha offerto la torta e una pergamena in ricordo dell’importante compleanno.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli