7.4 C
Sassano
sabato, 3 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sassano. Atti vandalici alla villa comunale

    {vimeo}129768297{/vimeo}

    E’ necessario ora più che mai porre rimedia ad atti di vandalismo che sempre più stanno interessando il Vallo di Diano. Recente e davvero poco edificabile il gesto di alcune persone, molto probabilmente ragazzi, che distruggono una Villa Comunale, come quella di Silla di Sassano che riceve apprezzamenti anche da Salerno. La denuncia arriva da un cittadino, Michele D’Alessio di Sassano che recatosi sul posto per effettuare foto come da richiesta di un’associazione salernitana interessata a scegliere la Villa comunale per come location ideale per un evento, ha costata con i propri occhi come lo stesso luogo sia decisamente poco amato e apprezzato dai cittadini locali. Probabilmente nella notte tra martedì e mercoledì, alcune persone, probabilmente per dar stimolo al loro spirito adrenalinico o per semplice dimostrazione di potenza, hanno deciso di distruggere i diversi cestini per la raccolta spazzatura posizionati lungo il percorso. Le foto sono pubblicate dallo stesso Michele D’Alessio che ne testimonia così lo scempio. I cestini, realizzate in una gabbia di legno e retti da forti bastoni di legno, sono stati spezzati e gettati nell’area parco. Un cestino è stato addirittura incastrato ad un albero, altri buttati nel fiume. Pezzi di legno abbandonati sul prato con rischio anche per l’incolumità di bambini che potrebbero ferirsi con le schegge. Senza considerare che i pezzi di legno taglienti sono stati gettati nel fiume abitato dalle anatre. A ciò si aggiunge anche che, gli stessi cestini sono stati bruciati dai vandali che non si sono certo limitati ad accanirsi sugli stessi ma hanno deciso di divertirsi anche sul regolamento della Villa Comunale distruggendolo e tagliandolo in due. Danni anche alle panchine e ai giochi destinati ai piccoli visitatori. Sicuramente, per chi ha avuto modo di raggiungere la Villa Comunale di Silla di Sassano nelle ore successive, ha dovuto assistere ad uno spettacolo poco edificante. La denuncia che arriva da Michele D’Alessio vuole soprattutto però essere atto di sensibilizzazione verso gli autori di tali atti vandalici che, a margine delle foto riportate sul suo profilo facebook commenta così l’accaduto: “Vorrei fare un appello a quei signori che la notte si divertono a rompere e a vandalizzare la Villa Comunale di Silla, distruggendo e bruciando i cestini della spazzatura, rompendo le panchine, distruggendo le insegne del regolamento del parco, i giochi ecc. Adesso vi sentite meglio? Perché – continua – noi, a vedere tutto questo ci sentiamo male. Posso capire le vostre frustrazioni giornaliere, i vostri problemi e disagi, ma distruggere i beni comuni non serve a risolvere tali problemi e ancor più i vostri attacchi di follia. Tutto ciò può solo portare ad un aumento dei costi per la comunità e ad un degrado sociale”

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli