7.4 C
Sassano
sabato, 26 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sassano. Dal 27 al 30 la Festa del Caciocavallo sassanese

    {vimeo}175826487{/vimeo}

    Pochi giorni ancora e a Caiazzano di Sassano si tornerà a degustare il tipico caciocavallo sassanese insieme a tutta una serie di piatti e specialità della tradizione culinaria locale. Come ogni anno dal 27 a 30 luglio Festa del Caciocavallo Sassanese, organizzato dall’Associazione i ragazzi di Caiazzano che ormai da 15 anni si dedicano per tutto l’anno al’organizzazione della manifestazione, con il sostegno della GB Di Brizzi e dell’Associazione Imprenditori Vallo di Diano. Partita in sordina, ha da subito raccolto un gran numero di partecipanti con le serate di festa che hanno fatto registrare sempre il tutto esaurito. Un menù ricco e che soddisfa ogni gusto e palato, realizzato utilizzando prodotti di altissima qualità e attentamente controllati, preparati nel rispetto della tradizione culinaria. Dal primo con la pasta fresca al dolce con le squisite zeppole da gustare calde e preparate al momento. In mezzo alla ricca proposta gastronomica il caciocavallo sassanese, offerto arrosto o fritto, e in diverse specialità. Quando, 15 anni fa i membri dell’associazione costituiscono il gruppo con la finalità esclusiva di realizzare la manifestazione e dare risalto al tipico prodotto sassanese, non credevano di poter raccogliere un così alto consenso che negli anni si è incrementato, consolidando anche la presenza della festa tra gli appuntamenti estivi di rilievo e maggiormente attesi. Certo è che l’idea di dedicare una manifestazione estiva al caciocavallo si è rivelata vincente, probabilemnte anche eprchè rivolta ad una delle specialità tipiche del Vallo di Diano ed in particoalre di Sassano dove la produzione lattiero-casearia è stata particolarmente importante per l’economia del piccolo comune nel passato. Non a caso Sassano è stato sede della più grande azienda di produzione lattiero casearia del passato: la Latte Silla, dell’immortale Achille Frasca che portò il nome di Sassano in tutta Italia esportando latte e derivati prodotti nel piccolo comune valdianese, in tutta Italia. Il settore lattiero caseario, partendo da Sassano, divenne col tempo una delle principali produzioni valdianesi creando nel passato un grande tessuto economico. Il caciocavallo è tra i principali prodotti lattiero caseari della tradizione alimentare dell’area valdianese. Era quindi giusto renderlo protagonista di una festa che si svolge ogni anno nelle stesse date quindi nei giorni del 27, 28, 29 e 30 luglio a Caiazzano di Sassano, adiacente alla Chiesa di San Gaetano, ottenendo sempre grandi risultati in termini di partecipazione. La festa inoltre viene anche allietata da tanta buona musica e un’rea giochi attrezzata epr i bambini

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli