29.3 C
Sassano
mercoledì, 25 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sassano, domani l’autopsia sul corpo di Rocco Villano.

    {vimeo}200657870{/vimeo}

    E’ prevista per domani mattina mattina l’autopsia sul corpo di Rocco Villano, il 55enne rinvenuto morto a Sassano nel torrente di località Fondoni a Silla di Sassano. L’uomo, che viveva con la mamma e la sorella ormai da anni dopo la separazione dalla moglie, era scomparso dallo scorso giovedì. nonostante i numerosi tentativi di mettersi in contatto con lui da parte dei familiare e degli amici, si erano perse completamente le traccia dal momento in cui aveva lasciato il lavoro. La mattina successiva sua sorella, non riuscendo ad ottenere sue notizie si era rivolta ai carabinieri della stazione di Sassano che avevano dato il via alle ricerche, risutlate infruttuose. Solo il sabato successivo è stato ritrovato il suo corpo purtroppo senza vita da un familiare che, insieme ad un altro congiunto aveva deciso di percorrere un tratto della strada che era solito percorrere Rocco Villano di rientro dal lavoro e che conduce verso casa del 55enne. Da lì l’amara scoperta del corpo dell’uomo riverso nel fiume affluente del Tanagro. Sul posto sono giunti immediati i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina comandati dal tenente Davide Acquaviva, i vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina e i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Solo dopo l’arrivo del medico legale è stato possibile recuperare il corpo di Rocco Villano, sotto la supervisione dei militari della stazione di Sassano coadiuvati dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile che, successivamente, hanno anche provveduto ad ulteriori rilievi per ricostruire quanto accaduto. L’uomo è stato quindi trasportato presso l’ospedale Luigi Curto di Polla dove è stato effettuato, sempre nel pomeriggio di sabato, un esame esterno sul corpo. Dopo l’autopsia di domani la salma sarà consegnata ai familiari.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli