6.8 C
Sassano
giovedì, 1 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sostegno alunni disabili: a Casalbuono 2 mila euro. Il Comune trasferisce somme al Consorzio Sociale

    Per il potenziamento dei servizi relativi all’assistenza all’autonomia e alla comunicazione degli alunni con disabilità a Casalbuono sono arrivati circa 2 mila euro

    Con delibera di Giunta il Comune li trasferisce al Consorzio Sociale Vallo di Diano – Tanagro,  che già svolge il Servizio di Assistenza Scolastica quale sostegno socio‐educativo agli alunni con disabilità di Casalbuono. Con il trasferiemnto di tali risorse permetterà allo stesso di integrare la programmazione delle attività.

    Quasi tutti i comuni del Vallo di Diano sono risultati destinatari dei fondi che sono stati a disposizione dal Governo in accordo tra i Ministeri dell’Interno, della Disabilità, dell’Istruzione e dell’Economia e delle Finanze. Con un decreto del 22 luglio veniva definita la quota di riparto per ciascun Comune italiano del fondo di 100 milioni di euro messo a disposizione per l’anno 2022, sono stati definite le risorse a disposizione e anche Casalbuono è risultato tra i beneficiari:  è destinatario della somma di 1.957,63euro. Una somma che userà il Consorzio Sociale, presieduto da Vittorio Esposito e diretto da Antonio Florio, per implementare le attività che l’Ente consortile già svolge all’interno delle scuole di Casalbuono a sostegno dei ragazzi fragili che, per l’anno scolastico corrente, risultano essere 4.

    “Riteniamo opportuno assegnare la somma che ci è stata attribuita in favore del Consorzio Sociale per incrementare – spiegano dal Comune – le ore disponibili già destinate alla popolazione scolastica comunale interessata o di aumentare la platea per nuovi soggetti fruitori, sempre afferenti alle scuole di Casalbuono, per il potenziamento dei servizi di assistenza all’autonomia e alla comunicazione per gli alunni condisabilità, garantendo così l’accrescimento e il miglioramento di un servizio molto sentito dalle famiglie degli alunni interessati”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli