21.7 C
Sassano
venerdì, 20 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Stati Uniti. Valentino Di Brizzi uomo dell’anno 2016. Domenica la premiazione

    {vimeo}171566900{/vimeo}

    Ogni anno la comunità dei salernitani emigrati in America, per mantenere vivo il legame con la madre patria ma anche per evidenziare e valorizzare personalità che in patria si sono particolarmente distinti con le loro attività, nell’ambito di una cerimonia appositamente organizzata, premiano un connazionale come Uomo dell’Anno 2016″ che quest’anno sarà assegnato a Valentino Di Brizzi. Il premio vuole anche riconoscere i meriti degli italiani concittadini salernitani che, nell’ambito del proprio lavoro e anche fuori dagli impegni lavorativi, si sono impegnati per la crescita dei territori d’origine ma anche in attività e azioni che hanno avvicinato gli emigrati alla loro terra territorio salernitano come il sud Italia, è tra le aree che maggiormente a sofferto dell’emigrazione all’estero sin dal periodo post unitario ma anche nel dopoguerra. Un fenomeno che, pur avendo riscontrato periodi di maggiore intensità, non si è comunque mai arrestato. Nonostante le partenze, però, il legame resta sempre vivo. Ecco perché, tale legame, viene ogni anno rafforzato premiando chi continua, con caparbietà e nonostante le difficoltà, ottenendo anche ottimi successi, a lavorare e investire nel sud Italia ed in particolare in Provincia di Salerno. Per questo 2016, gli emigrati salernitani in America hanno individuato come Uomo dell’Anno Valentino Di Brizzi, titolare dell’azienda G.B. Di Brizzi, presidente dell’Associazione Imprenditori Vallo di Diano, vice-coordinatore provinciale di Forza Italia, editore di Uno Tv. L’onoreficenza, riconosciuta “per il suo successo come imprenditore e per l’attenzione e l’impegno che investe nel mantenere rapporti collaborativi con gli imprenditori della Provincia di Salerno che operano all’estero” sarà consegnata domenica 26 giugno a New York, dove Di Brizzi giungerà insieme ad una delegazione di imprenditori valdianesi. Di Brizzi resterà negli Stati Uniti per alcuni giorni al fine anche di avere la possibilità di incontrare le varie rappresentative dei diversi comuni valdianesi e locali a New York in particolare incontrerà il Club Sassanesi d’America che, già negli anni passati, ha avuto l’onore di incontrare e conoscere le loro storie e apprezzare il grande affetto e legame con la madre patria. “Sono molto legato – ha dichiarato Valentino Di Brizzi – ai ns. compaesani all’estero. Sono figlio di emigranti e ricordo bene tutto quello che mio padre mi ha sempre raccontato sulla sua esperienza in America. Ho vissuto negli occhi dei miei genitori, e di tanti altri amici che ho conosciuto, la sofferenza che si prova a lasciare la propria terra e le proprie radici per cercare fortuna all’estero. Vivo anche con immenso orgoglio tutto quello che i salernitani, sono riusciti a costruire sia in America che in tante altre terre straniere. Questa onorificenza – continua Di Brizzi – mi riempie di gioia e rafforza non solo il mio legame con i tanti amici ed imprenditori all’estero, ma mi stimola a continuare in un percorso di condivisione di rapporti e di iniziative con tutti loro. Ritengo, infatti, – va avanti Di Brizzi – che è nostro dovere mantenere vivo nei cuori di tanti che vivono in altre nazioni, il legame e le radici che comunque li accompagnano costantemente nel loro percorso. Gli emigrati tutti, hanno dato tanto dell’Italia ad altre nazioni ed hanno dato anche tantissimo all’Italia. Questa – termina Di Brizzi – è una realtà che non dobbiamo e non possiamo dimenticare. Dedicherò questo premio e la splendida giornata che trascorrerò domenica prossima a New York a mio padre, che mi ha insegnato l’amore e il rispetto che gli emigranti con enorme sacrificio si sono conquistati”

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli