15.1 C
Sassano
lunedì, 3 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Viabilità e Sicurezza, il Codacons Cilento chiede pulizia delle strade cilentane e lamenta ritardi

    Pulizia degli argini delle arterie stradali provinciali lungo le strade in particolare del Cilento. Dal Codacons Cilento e da Bartolomeo Lanzara arriva una nota in cui annuncia l’intenzione di volersi rivolgere al prefetto affinché vengano sollecitati interventi che risultano necessari anche in ottica di prevenzione incendi e per la sicurezza stradale.

    La denuncia fa riferimento prevalentemente alla situazione che si sta vivendo nel Cilento dove arrivano segnalazioni anche da parte dei turisti che lamentano il cattivo stato delle arterie stradali provinciali. “Stiamo ricevendo, in questi giorni,- scrive il responsabile di Codacons Cilento – numerose segnalazioni da parte di cittadini, turisti e amministratori locali, da ogni parte del Cilento, dei ritardi  nella pulizia delle strade provinciali. È urgente porre rimedio al grave ritardo in merito al taglio dalle erbacce e pulizia delle cunette dalle strade che collegano i borghi del Cilento”.

    L’avvocato Lanzara lamenta come, le richieste di intervento inviate ad enti competenza, ossia il settore viabilità della Provincia, della Comunità Montane e della Regione Campania non hanno sortito alcun effetto, forse perché, secondo quanto emerge, le strade insistono su un territorio soggetto a vincolo essendo in area protetta, pertanto servono speciali autorizzazioni anche per poter effettuare lavori di pulizia.

    “La stagione turistica è partita – continua Bartolomeo Lanzara – e le alte temperature con i forti venti, senza la dovuta pulizia, mettono a rischio incendi il nostro patrimonio ambientale. Il problema riguarda gran parte del territorio del Parco. La mancata pulizia dei bordi delle strade, ostruite dalla forte vegetazione spontanea rappresenta un potenziale pericolo per la sicurezza pubblica,- continua – con le cunette di scolo che sono ostruite da detriti ed erbacce”. Una situazione che crea pericolo per il Codacons Cilento considerando che, l’alta vegetazione arriva anche ad ostruire la sede stradale limitando di conseguenza anche la visibilità degli automobilisti in transito.

    “La presenza di erba secca ai lati della strada – evidenza il responsabile Codacons Cilento – incentiva l’innesco di incendi e la propagazione del fuoco. Al fine di evitare incidenti stradali, favorire il deflusso delle acque meteoriche, scongiurare eventuali incendi e dare un’immagine di pulizia e decoro alle strade del Parco bisogna agire in tempi brevi. Se gli enti competenti non agiranno in tempi brevi, – conclude – chiederemo l’intervento del Prefetto ed eventuali denunce alle autorità competenti”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli