25.9 C
Sassano
lunedì, 23 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Successo per la 3° edizione del “Doroty Dream Day” in ricordo di Maria Dorotea Di Sia

    {vimeo}225223475{/vimeo}

    Centinaia di persone hanno partecipato alla terza edizione del “Doroty Dream Day”, l’evento organizzato dai genitori di Maria Dorotea Di Sia, la ragazza morta in un incidente stradale il 13 maggio del 2014. Ad aiutare i genitori della ragazza in questa giornata anche un nutrito gruppo di amici, con la collaborazione dei comuni di San Giovanni a Piro e Santa Marina. Natura, pittura, fotografia, danza, gioco  filosofia spiegata bambini dalle magiche note e parole di Andrea Lucisano e della volpe Sophia, ma anche la battaglia per la sicurezza stradale. Questi i momenti che hanno caratterizzato la manifestazione che si è articolata in due momenti. Al mattino protagonisti i bambini a Casa Stella, nel pomeriggio sul  lungomare di Policastro Bussentino. Teli colorati, fotografie di Dorotea, disegni, opere pittoriche, tavoli pieni di colori, matite e fogli con decine di bambini che hanno dato libero sfogo alla loro fantasia. E poi tanta animazione, le coreografie degli allievi della scuola Ecarté Danza di Veronica Mauro e le ballerine di flamenco del gruppo “La Silfide” di Praia a Mare. Grande partecipazione anche al momento di trattare di sicurezza stradale che ha visto la partecipazione oltre dei rappresentanti delle istituzioni locali, il padre di Dorotea, Donato Di Sia, Maria Rosaria Vitiello, giornalista ed attuale consigliere del presidente della Provincia di Salerno alla sicurezza stradale, ed il presidente dell’associazione Life Onlus Daniele Campanelli. La serata è proseguita con la premiazione di Orlando Morrone, giovane vincitore del contest fotografico “La Mia Isola” mentre a mezzanotte gli amici di Doroty hanno liberato nell’aria i palloncini colorati sulle note de “L’Isola che non c’è” di Edoardo Bennato.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli