10 C
Sassano
lunedì, 17 Gennaio, 2022
spot_img
More

    Ultimi articoli

    Super Green Pass, da oggi attivo il decreto. Obiettivo: feste in sicurezza

    Entra in vigore oggi il decreto del super green pass, e lo sarà fino al 15 gennaio. L’obiettivo del provvedimento è quello di rendere più sicure le festività natalizie alle porte. Il Governo, in questo modo, punta a mantenere aperte tutte le attività commerciali ma, per garantire ciò, impedisce ai non vaccinati di frequentare i luoghi maggiormente a rischio.

    Ovviamente, restano delle perplessità su alcuni punti. Si pensi ai ragazzi sopra i 12 anni che, per salire su metropolitane e autobus, dovranno avere almeno un tampone negativo. E’ vero che Palazzo Chigi ha messo nero su bianco le faq con le risposte ai dubbi degli italiani, ma nella tabella delle attività consentite la prima voce è il trasporto pubblico e, per chi non ha il green pass, ci sono tre “no”, ovvero in zona bianca, gialla e arancione, senza distinzione di età. Tuttavia, si parla di una possibile deroga per i ragazzi fino all’inizio delle vacanze e di tamponi gratis, ma nulla è deciso. E dal 15 dicembre scatta il vaccino obbligatorio per il personale della scuola, le forze dell’ordine, i militari e i lavoratori esterni delle Rsa.

    Nello schema di permessi e divieti pubblicato sul sito del governo i cittadini sono divisi in tre fasce. Chi non ha il green pass, perché non vaccinato e perché non fa il tampone, chi possiede il certificato base, che si ottiene con la prima dose di vaccino, con la guarigione dal Covid (scaduta dopo i sei mesi) e con un tampone negativo, che dura 48 ore per l’antigenico e 72 per il molecolare; e poi c’è il terzo livello, costituito di chi può fare tutto perché ha il green pass rafforzato. Lo ottiene chi è vaccinato con doppia dose da meno di nove mesi e chi è guarito da non più di sei.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli