8.5 C
Sassano
mercoledì, 30 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Teggiano, centro storico gremito per la Principessa Costanza e l’atmosfera medievale

    {vimeo}136214926{/vimeo}

    Si conferma festa regina del Vallo di Diano. Alla Tavola della Principessa Costanza, in queste sera, sono giunti ospiti migliaia di persone che hanno attraversato le strade del centro storico teggianese in una decisamente realistica atmosfera medievale. L’evento organizzato dalla Pro Loco di Teggiano che conta oltre 500 figuranti e la cura dei dettagli, richiama ogni anno turisti da tutta la regio”ne campania e oltre. Basti pensare che, il periodo in cui viene realizzato ogni anno, quindi dall’11 al 13 agosto, è anche periodo in cui i vacanzieri che affollano la costa del Cilento ma anche calabra. E sono proprio loro che, prima incuriositi, poi abitué, raggiungono Teggiano per le serate di festa medievale. Anche quest’anno le aspettative non sono state deluse con la cura dei dettagli. Si arriva in Piazza San Cono con le navette per essere accolti dalla musica degli altoparlanti tipica medievale. Attraversando la piazza e i vari borghi ci si ritrova ad ammirare lo splendido borgo antico con i figuranti che, in sontuosi abiti o in povere vesti tipiche del medioevo, catapultano il turista nel suggestivo periodo storico. Nelle varie contrade ci si può fermare per rifocillarsi con tantissime specialità gastronomiche locali ma anche per ammirare le bellezze artistiche e culturali del borgo antico di Teggiano, dalle numerosissime chiese antichissime ai diversi musei. Si rivedono gli antichi mestieri e si incontrano i soldati ma anche gli sbandieratori e i tamburrini. In un attimo si giunge alla parte finale della serata. L apiù attesa ed il momento più suggestivo e significativo. Gli ospiti di Alla Tavola della Principesa Costanza vengono catapultati in un momento significativo della storia di Teggiano “L’Assedio al Castello”. Il Castello Macchiaroli protagonista assoluto della manifestazione dove il Principe Antonello Sanseverino, interpretato da quest’anno da Michele Fazio e la sua sposa Prinicpessa Costanza di Montefeltro, interpretata da Cinzia Innelli, accolgono i loro ospiti, viene assaltato da soldati nemici. Il regista Rai Massimo Cinque ha creato una sceneggiatura ad oc per raccontare l’assedio di Diano del 1497. Quest’anno novità dell’assolto: la nevicata sul castello. Si chiude così questa sera, con la spettacolare rappresentazione l’evento clou dell’estate valdianese, nota e attesa manifestazione che porta in alto il nome di Teggiano e del Vallo di Diano e su cui la Pro Loco presieduta da Enrico Maria Amelio continua a puntare e a dedicare sforzi e impegno, grazia anche all’importante sostegno della Banca Monte Pruno che investe sulla manifestazione per garantire la crescita e la promozione del territorio. Questa sera ultima serata per partecipare Alla Tavola della Prinicpessa Costanza. Dopo di chè bisognerà attendere un altro anno per rivivere i fasti del medioevo che torneranno puntuali nei giorni 11, 12 e 13 agosto

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli