17.7 C
Sassano
martedì, 27 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Teggiano e Cessanti (VV) ancora una volta insieme in nome di San Cono

    Quest’anno, dopo 40 anni ritorna in pellegrinaggio a San Cono frazione di Cessaniti, la statua di San Cono dormiente proveniente da Teggiano. Nel piccolo paesino in provincia di Vibo Valentia, le tradizioni, le memorie e la fede popolare, sono legate al protettore San Cono, monaco benedettino, nato a Diano.

    Sin dal settecento, epoca di forte fervore per il culto di San Cono, è custodita nella Parrocchia di San Cono una miracolosa reliquia, un dito carbonizzato del Santo, le cui tracce di come tale reliquia sia giunta a San Cono, si perdono nella tradizione popolare.

    La piccola comunità san conese festeggia il suo Santo, in unione con gli altri paesi limitrofi, nella giornata del 3 Giugno e nella terza domenica di Luglio. Quest’ultima venne istituita inizialmente per permettere ai contadini di donare delle offerte al Santo: in mancanza di danaro, il popolo era solito offrirgli del grano mietuto a luglio. Col passare del tempo, la tradizionale festa nel mese di luglio si è mantenuta per permettere a tutti gli emigrati della piccola frazione, di prendere parte alla festa del Santo Patrono.

    Il 17 luglio del 1982 In occasione del primo pellegrinaggio di San Cono dormiente nel piccolo centro del vibonese, alla presenza dell’allora sindaco di Teggiano Dott. Vito De Nigris e del vescovo di Teggiano Mons. Umberto Altomare venne intitolata una piazza al santo protettore che prese il nome di PIAZZA DI SAN CONO DA TEGGIANO.

    In ricordo di quella indimenticabile giornata dopo 40 anni, il parroco della parrocchia di San Cono di Cessaniti, don Giuseppe Pelici ha voluto rinnovare l’amicizia e la fede verso San Cono con il popolo teggianese e Il prossimo 15 luglio una delegazione di fedeli provenienti da Teggiano con l’effige di San Cono dormiente, ritorneranno in pellegrinaggio nel piccolo borgo.

    Alla ore 20.15 la statua verrà accolta dal Vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera S. Ecc. Attilio Nostro presso la parrocchia di Maria Santissima di San Marco e portata poi con una fiaccolata presso la chiesa parrocchiale di San Cono.

    domenica 17 Luglio la Santa messa solenne, presieduta dal Vescovo delle Diocesi di Teggiano-Policastro Mons. Antonio De Luca, al termine della quale le statue di San Cono di Cessaniti e San Cono Dormiente verranno portate in processione  per le vie del paese.

    Lunedi dopo una preghiera di ringraziamento la statua di San Cono ritornerà a Teggiano.

    Un appuntamento di forte spiritualità, che vedrà ancora una volta tutti i devoti di San Cono unirsi in nome  dall’amore e la devozione per il Santo.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli