19.7 C
Sassano
domenica, 2 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Teggiano, la comunità di San Marco a roma per la benedizione dell’affresco di Giovanni Paolo II

    {vimeo}114968655{/vimeo}

    Giornata emozionante per la comunità di San Marco mercoledì scorso, che ha proseguito degnamente il percorso di vicinanza verso la figura di Giovanni Paolo II. Mercoledì 17, infatti, come annunciato una delegazione di San Marco di Teggiano si è recata all’udienza con Papa Francesco, peraltro nel giorno del suo compleanno, per la benedizione da parte del pontefice dell’affresco raffigurante l’immagine di Papa Wojtyla, conservato presso la Chiesa di San Marco. Dopo l’intenso periodo di raccoglimento vissuto lo scorso mese di ottobre introno all’immagine e alla persona, mercoledì scorso la rappresentanza della comunità ha raccolto altri momenti di particolare intensità che raccontano l’importanza che Giovanni Paolo II riveste per gli abitanti della frazione teggianese. A guidare il gruppo Don Cono Di Gruccio, accompagnato dai rappresentanti del Gruppo famiglie di San Marco Acli Camminare, con Daniele e Massimo Manzolillo, oltre al prof. Germano Torresi  e i suoi alunni Marco Capo e Francesca D’Anza che hanno realizzato l’affresco raffigurante Papa Wojtyla. Insieme all’affresco la comunità ha presentato per la benedizione da parte del Pontefice anche il paliotto. Giornata di particolare intensità vissuta con grande emozione da parte dell’intera delegazione, caratterizzati particolarmente da due momenti che si sono rivelati di grande impatto. Innanzitutto Papa Francesco ha parlato, nel corso del suo discorso, della famiglia e dell’importanza che riveste in una società. La famiglia è stato uno dei temi principali trattati e approfonditi dagli organizzatori degli eventi correlati alla presenza delle reliquie di San Giovanni Paolo II lo scorso mese di ottobre, e sarà ancora protagonista di incontri organizzati dal Gruppo Famiglie di San marco anche nei prossimi giorni, in particolare domenica in occasione della cerimonia di benedizione del circolo parrocchiale Giovanni Paolo II a San Marco. Ma le emozioni più forti sono state sicuramente avvertite nel momento della benedizione di Papa Francesco. Dopo una fugace seppur intensa benedizione del paliotto, Papa Francesco si è avvicinato all’affresco rappresentante San Giovanni Polo II, in un lungo momento di contemplazione e preghiera,appoggiando la sua mano sull’immagine quasi a voler toccare quella figura. Un momento che ha trasmesso a quanti erano vicini emozioni e sentimenti fortissimi. Il Pontefice, nella sua compostezza si è fermato a pregare davanti al quel quadro realizzato dai giovani Marco capo e Francesca D’Anza, dando quasi l’impressione di parlare a quell’immagine. Un momento che, secondo quanti riferito dai presenti, resterà sicuramente impresso nella loro mente ogni qual volta osserveranno l’affresco custodito nella Chiesa di San Marco. Continua quindi con grande fervore il lavoro di vicinanza a Papa Wojtyla da parte del gruppo famiglie di San Marco, che sarà sicuramente intensificato anche  nei prossimi giorni così come nel prossimo anno 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli