14.8 C
Sassano
giovedì, 29 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Teggiano, la parrocchia di San Marco da ieri custode delle reliquie di 1^ classe di San Giovanni Paolo II

    {vimeo}125901609{/vimeo}

    Comunità di San Marco di Teggiano in festa per l’atteso arrivo delle sacre reliquie di San Giovanni Paolo II. Ieri sera, il Vescovo della Diocesi di Teggiano Policastro Mons. Antonio De Luca è giunto presso la parrocchia per consegnare alle cure del parroco Don Cono Di Gruccio i resti sacri del Papa polacco che attorno a se ha raccolto una moltitudine di fedeli avvicinando soprattutto i giovani alla chiesa. Giovanni Paolo II è stato il Papa che più di chiunque altro ha dedicato la sua opera alla famiglia e ai giovani. In particolare la sua vicinanza ai ragazzi è palpabile soprattutto in questi giorni in cui ci si sta preparando alle giornate mondiali della Gioventù 2016 che si svolgeranno a Cracovia, terra del Santo Padre morto esattamente 10 anni fa il 2 aprile 2005. La comunità di San Marco di Teggiano, particolarmente devota a Papa Wojtila, dopo aver accolto in una lunga serie di iniziative le reliquie consistenti nel sangue, da ieri è divenuta per sempre custode di un’altra reliquia di 1^ classe del pontefice santo. Mons. Antonio De Luca ha infatti consegnato alla parrocchia di San Marco di Teggiano, affidandola alle cure di Don Cono Di Gruccio, la reliquia consistente in una ciocca di capelli di San Giovanni Paolo II. Le reliquie di 1^ classe al momento sono rare in quanto rappresentano parti del corpo del Santo. Al momento le uniche sono quelle prelevate direttamente dal corpo di Karol Wojtila la momento della sua morte dal segretario personale del Papa. Al momento una delle pochissime se non l’unica reliquia di Papa Giovanni Paolo II affidata ad una comunità fuori dal Vaticano. Per l’occasione sono giunte a Teggiano anche le telecamere delle tv nazionali a documentare il momento della consegna. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli