25.9 C
Sassano
lunedì, 23 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Truffa, droga, danneggiamento doloso, omessa custodia di minore: arresti e denunce nel Vallo di Diano

    Arresti e denunce nel Vallo di Diano per mano dei Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, guidata dal Capitano Roberto Bertini,

    Nei giorni scorsi sono stati scoperti una serie di reati che vanno dalla truffa all’estorsione aggravata, alla detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ma anche danneggiamento doloso, indebita percezione del RdC, omessa custodia di minori, edificazione abusiva.

    Nello specifico:

    Un  33enne a Sala Consilina è stato denunciato per aver lasciato senza custodia la figlia di 3 mesi, chiusa nell’automobile, per circa 40 minuti.  Sempre qui una 21enne è stata denunciata per danneggiamento a seguito di incendio: ha dato fuoco all’auto del compagno, parcheggiata in strada, dopo una lite avvenuta qualche giorno prima per motivi passionali. E ancora: a Sala Consilina sono stati arrestati due pregiudicati napoletani responsabili della c.d. “truffa dello specchietto”: fingendone la rottura si sono fatti consegnare dal malcapitato di turno 300euro. La vittima resosi conto di essere stato raggirato ha allertato il 112 e i due sono stati bloccati e arrestati poco dopo, si trovano ora a Fuorni e con il divieto di far ritorno nel Vallo di Diano per 2 anni.

    Per reati legati alla droga: due denunce a Sala Consilina. In un caso un 45enne pregiudicato deteneva sostanze stupefacenti e munizioni e oltre a percepire indebitamente il reddito di cittadinanza: è stato trovato con 5 involucri di cellophane con all’interno 15 grammi di hashish, una cartuccia calibro 12 caricata a pallettoni che deteneva senza alcun titolo. Nel secondo caso beccato anche un 29enne con 5 grammi di cocaina, suddivisi in 8 dosi e 20 cartucce calibro 7.65 che deteneva senza alcun titolo. A Teggiano invece è finito ai domiciliari un 32enne pregiudicato trovato in possesso di 12 grammi di eroina, di materiale vario per il confezionamento della droga, di un bilancino di precisione e 70 euro, ritenuti probabile provento dello spaccio.

    Infine a Montesano sulla Marcellana i Carabinieri hanno denunciato una 89enne, un 64enne e una 63enne responsabili, in concorso tra loro, di edificazione abusiva ed esecuzione di lavori in assenza di permesso di costruire, senza la direzione di un tecnico abilitato, in zona sismica in assenza di preavviso scritto e di preventiva autorizzazione. Oltre alla denuncia è stata emessa l’ordinanza di demolizione con ripristino dello stato dei luoghi e divieto di accesso all’area.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli