14.8 C
Sassano
giovedì, 29 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Un week di lutto per il calcio valdianese.

    {vimeo}157125785{/vimeo}

    La morte di Michele Sarli, 25enne di Padula, deceduto ieri mattina dopo un incidente stradale, ha segnato anche la domenica di campionato delle squadre valdianesi. La squadra del suo paese il Certosa di Padula non è scesa in campo nel match in programma a Laviano contro il Real Contursi Terme. Michele era uno dei tanti ragazzi vicino alla squadra del proprio paese così lo ricorda mister Erio Giasi: “Era un nostro tesserato. Accompagnava sia la juniores che la prima squadra con la quale si allenava. Siamo distrutti – commenta mister Giasi – per quanto accaduto”. Michele Sarli non era soltanto un tesserato del Certosa di Padula ma un punto di riferimento per molti suoi coetani e propria la società ha voluto salutare così il giovane: “E’ venuta a mancare una persona molto cara all’ ambiente societario e padulese tutto. Michele era un amico e soprattutto un uomo. Lascia un vuoto difficile da colmare che segnerá la vita di tutti noi. Ma le cose che segnano, Insegnano. E tu ci hai sempre insegnato a sorridere. E questo è il valore più bello che potessi lasciarci. Ciao Finestrì, ti porteremo sempre nei nostri cuori”. Cordoglio e tanta sofferenza anche in casa Valdiano, la squadra di patron Cardinale dove il fratello Americo Sarli, insieme a Daniele Morea è alla guida della squadra che milita nel campionato di Eccellenza. I blaugrana sono scesi in campo in quel di Palma Campania contro la Palmese. Una sconfitta per 6-2 che passa in secondo piano: “E’ una domenica da dimenticare – ha commentato Daniele Morea – Stiamo tutti male e volevamo dare un senso ma non abbiamo avuto la forza di reagire. Siamo vicini al Mr. Sarli in questo momento difficile della sua vita. Non ci sono parole – conclude Morea”. Un’area particolare anche quella vissuta sugli spalti del “Medici” di Polla dove la Pollese ha pareggiato 3-3. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli